Gruppo Giovani

Ci troviamo nel pieno della quarta rivoluzione industriale e i capovolgimenti nell’organizzazione aziendale saranno inevitabili. Saranno richieste nuove competenze per tutti gli attori coinvolti: operai, impiegati, professionisti e manager. Come ha detto il Presidente Stefano Cuzzilla: “I manager sono i protagonisti di Industry 4.0, sia come esperti funzionali sia come esperti ICT, ma dovranno mettere in gioco nuove competenze professionali”.

Coordinatore Luigi Napoli

Pensiamo che il manager dell’Industry 4.0 dovrà essere capace di dare ai suoi collaboratori una visione strategica, motivandoli con competenze di coaching, autorevolezza e competenza tecnica.
In questo scenario abbiamo organizzato un percorso di approfondimento per i giovani, spaziando fra le diverse tematiche d’interesse:
  • All’inizio del 2016 abbiamo incontrato gli esperti di un’affermata società di marketing milanese che hanno fornito strumenti pratici per iniziare una strategia social media adattabile a qualsiasi realtà B2B.  È stato illustrato un percorso di Lead Building in grado di fornire supporti utili per accrescere l'immagine e le vendite, proprio in vista della sempre maggiore affermazione dei nuovi media.
  • A marzo ci siamo concessi un breve viaggio “alla scoperta del manager che c’è in noi”. Un “nuovo manager” sognatore, motivatore e creatore di nuove opportunità. Un workshop in cui sono state introdotte le qualità e le competenze del nuovo modello di manager, in cui i partecipanti sono stati guidati a riconoscere le risorse personali espresse e inespresse, individuando le modalità per ottimizzare le proprie risorse.
  • Ad aprile, abbiamo incontrato alcuni colleghi di IPMA (International Project Management Association) che hanno condiviso e approfondito le modalità in cui si possono migliorare le performance (come manager e come azienda) tramite l'applicazione di principi gestionali basati sul Project Management. 
  • A maggio abbiamo incontrato un capitano d’impresa che, ripercorrendo la sua affascinante storia di successo, ha svelato “la capacità di fare accadere le cose”, una fra le caratteristiche fondamentali di un manager di successo.
  • A luglio abbiamo dedicato una giornata a condividere idee, strumenti e metodologie per migliorare subito i risultati di vendita e commerciali, analizzando cosa vogliono i clienti oggi, quali sono le principali inefficienze e cosa mettere subito sotto controllo in un processo di vendita. L’incontro è stato condotto da un trainer che ha coinvolto i partecipanti, fornendo spunti molto interessanti e nuovi punti di vista.
  • A settembre 2016, infine, abbiamo voluto chiudere l’anno con una campionessa del mondo di volley, Sara Anzanello, con il suo Mental Coach, che ci hanno parlato di come individuare, migliorare e sviluppare i propri talenti e abilità in ambito personale e professionale con idee, spunti, suggerimenti e strumenti concreti, tratti dall'esperienza sportiva e di vita della campionessa.
Le elezioni del nuovo Coordinamento del Gruppo Giovani Nazionale, tenutesi a inizio 2017, hanno fatto emergere giovani manager di Milano con tanta voglia di fare che contribuiranno, sicuramente, con nuove idee per favorire la partecipazione a nuovi incontri di sicuro interesse.


Vai all'indice dello speciale oppure scaricalo cliccando di seguito.

Speciale assemblea aldai prima parte

speciale-assemblea-aldai-prima-parte.pdf

Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013.