Assemblea CIDA 2022

Competenze, responsabilità e merito sono le parole chiave dell’Assemblea che si è tenuta a Roma il 15 novembre. Il proposito è quello di indicare soluzioni e risposte alla domanda di crescita, prosperità e salute che i nostri concittadini esprimono e meritano. Leggi »

IRPEF, quei 5 milioni di italiani con il Paese sulle spalle

CIDA e Itinerari Previdenziali presentano l’Osservatorio dedicato a entrate fiscali e finanziamento del sistema di protezione sociale: mentre si discute di riforma fiscale e flat tax, il 79,2% degli italiani dichiara redditi fino a 29mila euro, corrispondendo solo il 27,57% di tutta l’IRPEF, un’imposta neppure sufficiente a coprire la spesa per le principali funzioni di welfare. Un conto da 278 miliardi che, a pagare, sono allora i (pochi) soliti noti… Leggi »

Sostenibilità Energetica

I Gruppi di Lavoro Innovazione, Energia ed Ecologia hanno elaborato una proposta per la sostenibilità energetica, condivisa unanimemente dal Consiglio CIDA Lombardia e presentata Regione Lombardia che ha completato il Manifesto sulla sicurezza energetica Leggi »

Tutta la magia dei mercatini di Natale del Trentino

Un viaggio dalla valle dell’Adige alle Dolomiti per scoprire i colori del Natale. Qui numerose località tornano ad animarsi proprio in questo periodo per proporre il meglio delle produzioni e della creatività degli artigiani del territorio, con un ricco contorno di appuntamenti e iniziative anche dedicate
ai più piccoli Leggi »

Caro-energia persistente, inflazione record e rialzo dei tassi, frenano l’economia a fine 2022

Ancora in rallentamento l’economia italiana: il caro-energia è persistente e l’inflazione è a valori record. Inoltre, con il rialzo dei tassi di interesse e la minore liquidità a causa delle bollette energetiche, le imprese italiane rischiano di indebitarsi a costi alti. La manifattura tiene, i servizi sono andati bene in estate, le costruzioni sono in frenata. L’export italiano è in espansione finora, ma l’Eurozona è attesa debole e negli USA il rimbalzo potrebbe essere temporaneo Leggi »

CIDA in assemblea

Il 15 novembre a Roma, l’Assemblea nazionale della Confederazione Italiana Dirigenti e Alte Professionalità sarà trasmessa in diretta streaming sul sito www.cida.it Leggi »

Il successo sostenibile parte dal Merito

Si è tenuta giovedì 27 ottobre 2022, presso l'Auditorium di Assolombarda, in via Pantano 9 a Milano, la sesta edizione della Giornata del Merito incentrata sul ruolo fondamentale delle imprese nel promuovere la buona governance.
In occasione dell'evento sono stati presentati i numeri della meritocrazia in Italia e in Europa, con i dati 2022 del Meritometro, giunto alla sua ottava edizione. Leggi »

Intelligenza Artificiale e Internet delle cose: l’importanza della interdisciplinarità

L’Intelligenza Artificiale (AI) è intrecciata con le nostre attività non solo tramite app, profilazione delle nostre preferenze e abitudini di consumo, ma anche attraverso dispositivi che utilizziamo quotidianamente, dai sistemi di automazione industriale ai sistemi di guida automatica, ai dispositivi in uso presso le nostre abitazioni. Le opportunità che si aprono per le imprese innovative sono più di quanto si possa immaginare.
L’articolo esplora i legami tra AI e IoT (Internet of Things), sintetizzando l’intervento della Prof. Raffaella Folgieri in occasione dell’incontro del Gruppo Progetto Innovazione ALDAI-Federmanager del 25 maggio 2022, il cui video è disponibile cliccando l'immagine nell'articolo o il link https://www.youtube.com/watch?v=xB3BNsDlAas&t=1s Leggi »

Il coraggio di costruire la Pace

Come Gruppo Cultura desideriamo condividere, approfondire e collaborare alla Pace, con la partecipazione di tutti e nel rispetto delle singole posizioni: ogni fede, ogni dubbio, ogni vuoto può contribuire a percorrere insieme un piccolo passo verso la vera pace dei popoli Leggi »

Risorse e tempistiche del PNRR: a che punto siamo?

Fattibilità economica degli investimenti e rispetto delle tempistiche sono le due principali incertezze legate a questa fase del PNRR. Il Piano sta procedendo spedito, i traguardi e gli obiettivi previsti sono stati finora tutti rispettati, ma si evidenziano ritardi nella capacità di spesa da parte dello Stato. Il vero anno di svolta sarà il 2023.
Quali rischi si prospettano? Cosa succede in caso di mancato raggiungimento di un traguardo o di un obiettivo? In quali circostanze si potrà modificare il Piano? Leggi »

La direzione giusta

Si terrà il prossimo 15 novembre, a Roma, l’importante Assemblea Nazionale di CIDA. Un’occasione preziosa per riunire, in presenza, l’ampio bacino della dirigenza italiana Leggi »

Impegno civico della comunità manageriale

Prioritalia è la fondazione costituita nel 2017 da parte di Manageritalia e Cida, per promuovere con ancor più forza l’impegno civile e sociale della comunità manageriale. La fondazione è impegnata nella restituzione di valori e competenze a supporto di progettualità innovative e concrete a beneficio del territorio. Leggi »

Mobilità ciclistica

La diffusione della bicicletta per il piacere e lo sport del fine settimana, sta diventando mezzo di trasporto salutare di tutti i gironi, con benefici per la persona e per l’ambiente, rappresentando una valida alternativa alla mobilità di corto raggio, in particolare in Lombardia con la crescente disponibilità di piste ciclabili Leggi »

La Pace: tranquillità e inquietudine

Assoetica e Fondazione Prioritalia promuovono con la Casa della Memoria del Comune di Milano una riflessione generativa sul tema della pace, in occasione della settimana mondiale per il disarmo e nella giornata conclusiva degli eventi programmati nei dintorni del Festival dello Sviluppo Sostenibile. 25 ottobre 2022, 14:30 – 17:30 Via Federico Confalonieri 14, Milano Leggi »

Cariche sociali e lavoro dipendente

Il tema della sovrapposizione tra cariche sociali e rapporto di lavoro subordinato è sempre attuale e di estrema rilevanza, ed è stato oggetto negli anni di approfondimenti, tesi giurisprudenziali e dottrinali altalenanti. Di seguito un articolo in materia redatto dall’Avv. Riccardo Arnò, esperto in diritto del lavoro e previdenza, sulla base di una recente pubblicazione – apparsa su una rivista specialistica – a opera di Giulia Colombo, Dottoranda di ricerca in Diritto del lavoro, Università degli Studi di Udine.
Il tema sarà approfondito dall'Avv. Arnò nel corso di un webinar che si terrà mercoledì 16 novembre 2022 alle ore 18 Leggi »

Bilancio di sostenibilità

Le imprese quotate oggi, e un numero crescente in prospettiva, dovranno presentare, oltre al tradizionale bilancio economico, la situazione in termini ESG: Ambientale, Sociale e di Governance Leggi »

Buon viaggio Sergio

Il nostro collega Sergio Francolini, che ha operato nel team Tutoring di ALDAI fin dall’avvio del nostro servizio, ci ha lasciati lo scorso 21 luglio Leggi »

Rendicontazione ESG

Il prossimo mercoledì 21 settembre dalle ore 14:30 il collega Alessandro Iacoponi presenterà i benefici e come realizzare la rendicontazione ESG, di natura ambientale, sociale e di governance dell'impresa. Leggi »

Scenario molto incerto per l’Italia, risultante di fattori che agiscono in direzioni opposte

Lo scenario è molto incerto per l’Italia, risultante di fattori che agiscono in direzioni opposte. I prezzi dell’energia sono vicini al picco, i tassi e lo spread sono al rialzo. L’Inflazione è più elevata e persistente, determinando rischi per i consumi. L’industria resiste, nei servizi è atteso un rimbalzo, per l’export prospettive difficili. L’Eurozona è in crescita ma con segnali di debolezza, negli USA riviste al ribasso le previsioni Leggi »

186° incontro Progetto Innovazione dedicato ai progetti Sviluppo PMI

Il progetto di Politiche Attive Sviluppo PMI ha consentito di supportare con manager qualificati 107 imprese per realizzare l'assessment delle opportunità digitali e avviare 14 progetti di sviluppo. In occasione del 186° incontro del Gruppo Progetto Innovazione i manager partecipanti hanno condiviso gli interventi presso le imprese. Il contenuto dell'articolo e il video dell'incontro è riservato agli associati Federmanager registrati sulla piattaforma digitale. Leggi »

Italia: l’industria resiste, costruzioni in salute, nei servizi meno rimbalzo. Più cara l’energia

L’industria resiste, tra dati discordanti, le costruzioni sono in salute e trainano gli investimenti, ma nei servizi c’è meno rimbalzo. Scenario difficile: l’energia è carissima, l’inflazione a valori record nell’Eurozona.
La BCE si unisce al rialzo dei tassi, ci sono rischi di aumento per il costo del credito in Italia. Per l’export italiano un calo in vista, gli USA sono in indebolimento, gli emergenti in difficoltà Leggi »

L’impatto della corsa dei prezzi dell’energia sui costi di produzione: settori a confronto tra Italia, Francia e Germania

I rincari delle materie prime energetiche stanno colpendo in particolare i paesi europei. Le stime del Centro Studi Confindustria rivelano che, in confronto a Francia e Germania, l’Italia è il paese dove il caro-energia rischia di produrre i maggiori danni.
A politiche invariate, l’incidenza dei costi energetici sul totale dei costi di produzione per l’economia italiana si stima possa raggiungere l’8,8% nel 2022, più del doppio del corrispondente dato francese (3,9%) e quasi un terzo in più di quello tedesco (6,8%).
Al 2022 si stima che l’incidenza dei costi energetici potrebbe raggiungere l’8,0% dei costi di produzione per l’industria italiana (dal 4,0% nel periodo pre-crisi), a fronte del 7,2% per l’industria tedesca (dal 4,0%) e del 4,8% di quella francese (dal 3,9%).
L’impatto per l’Italia si traduce in una crescita della bolletta energetica stimata tra i 5,7 e i 6,8 miliardi su base mensile; per il solo settore manifatturiero, l’aumento è stimato in circa 2,3 - 2,6 miliardi al mese Leggi »

Produzione industriale ancora in calo a maggio (-1,4%). L’incertezza pesa sulle prospettive

L’attività industriale italiana è stimata in flessione a maggio (-1,4%), dopo l’arretramento in aprile. Nel 2° trimestre 2022 si avrebbe così una contrazione già acquisita di -0,6% della produzione industriale, dovuta in particolare al rialzo dei costi dell’energia e alle difficoltà di approvvigionamento, acuiti dalle operazioni militari russe in Ucraina. Le indagini qualitative (ISTAT e IHS-Markit) continuano ad evidenziare timori riguardo la persistenza dei fattori che frenano l’attività produttiva delle imprese Leggi »

All’ascolto dei lettori

Indagine Dirigenti Industria 2022. A 5 anni dall’ultima rilevazione un confronto con i lettori per verificare apprezzamento, suggerimenti, miglioramenti, per rendere la rivista (in tutte le sue forme) più rispondente alle aspettative dei Soci. Ringraziamo tutti i lettori che hanno risposto al questionario Leggi »

Rincari e scarsità colpiscono l’industria, i minori contagi aiutano i servizi. Intanto salgono i tassi

Rincari delle materie prime e scarsità colpiscono l’industria, che è ancora in ribasso. I minori contagi aiutano i servizi, che sono in parziale miglioramento. Ci sono più occupati, l’export è debole ma regge, intanto però i tassi di interesse sono in aumento. Un impatto pesante per l’economia italiana verrebbe da un eventuale blocco all’import di gas russo. L’Eurozona procede a due velocità, gli USA tra luci e ombre, mentre diversi fattori frenano gli emergenti Leggi »

Il protrarsi del conflitto e delle tensioni sui prezzi delle commodity gela la produzione industriale: -2,0% a marzo e -2,5% ad aprile

Il CSC stima un calo della produzione industriale italiana a marzo (-2,0%), dopo il rimbalzo statistico di febbraio (+4,0%) legato alla caduta a dicembre e gennaio. I prezzi delle commodity, in particolare quello del gas naturale (+698% in media ad aprile rispetto al pre-Covid) e del Brent (+56%), sono ancora elevati, frenando l’attività produttiva lungo tutte le filiere Leggi »
Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013.