Il valore del capitale umano: insieme per fare la differenza

Federmanager rappresenta e mobilita una ricchezza importante, un bacino di capitale umano e competenze professionali, che unisce valori, esperienze e capacità. Una categoria, quella manageriale, composta da uomini e donne in prima linea, impegnati ogni giorno alla guida di aziende in continua evoluzione: in un contesto di profondo cambiamento del mondo dell’industria e del lavoro, a loro sono quotidianamente richiesti competenza, pragmatismo, flessibilità e complex problem solving per affrontare con concretezza il presente e, con visione strategica di lungo termine, anche cogliere i segnali deboli del mercato per anticipare e soddisfare le future esigenze. Leggi »

Notizie della settimana

Quota 100 per i manager

L’anno appena iniziato ha portato significative novità in tema di pensioni rispetto alla normativa in vigore alla fine del 2018.
Alcune (la maggior parte a dire il vero) sono contenute nel decreto Legge che il Governo ha approvato il 17 gennaio sul reddito di cittadinanza e sulla cosiddetta “Quota 100”, altre. Invece, sono disciplinate dalla Legge di Bilancio per il 2019. Leggi »

FASI Siamo Noi

Il Fondo, da sempre ispirato ai principi di mutualità e solidarietà intergenerazionale, modificherà le norme di iscrizione premiando la fedeltà degli iscritti e ricompensando il loro senso di appartenenza. Ultima chiamata: i dirigenti che ad oggi non risultano iscritti, pur avendone i requisiti, possono inoltrare l’iscrizione entro il 31.03.2019, acquisendo in questo modo il diritto al mantenimento dell’iscrizione una volta in pensione. Leggi »

Novità FASI

Tutti insieme siamo chiamati a partecipare alla sostenibilità del Fondo Assistenza Sanitaria Integrativa assicurando l'equilibrio fra i contributi e i costi crescenti delle prestazioni sanitarie. Leggi »

Imprese e occupazione del Nord Ovest

Analizzare l'evoluzione della manifattura nel periodo 2008-2016 permette di condividere il contesto e le sfide che l'industria italiana dovrà affrontare e che potrà superare solo valorizzando il proprio patrimonio di competenze e infrastrutture, con un efficace e impegnativo piano industriale.
Negli ultimi 10 anni l’economia italiana ha perso il 6,4%, mentre quella tedesca è cresciuta del 26,8%; la nostra manifattura ha perso il 9,1% del fatturato, mentre quella tedesca è cresciuta dell’11,9%; abbiamo perso 740 mila occupati nella manifattura, mentre sono aumentati di 258 mila in Germania. Leggi »

La via italiana alla decarbonizzazione

Il 30 gennaio Federmanager, in collaborazione con AIEE, ha organizzato un’iniziativa pubblica all’Auditorium Fintecna di Roma in cui ha presentato il 2° rapporto su “Una strategia energetica per l’Italia”; un evento per rispondere alle domande sulle prospettive energetiche del Paese. Come finanziare la transizione energetica? Quali impatti sul nostro sistema produttivo? Quale ruolo dei manager? Leggi »

Cambiare l’organizzazione per migliorare il lavoro

Migliorare la produttività e la realizzazione personale al tempo stesso, non è utopia. Disegnare il “sistema operativo” del lavoro del futuro è un opportunità che non possiamo farci sfuggire e potrebbe essere una via per tornare a creare valore in modo sostenibile, inclusivo e meritocratico. Leggi »

Donne Dirigenti, avanti tutta!

Abbiamo concluso il 2018 con un importante incontro che ha tratto le fila delle attività svolte in questi anni e lanciato proposte, idee e iniziative che potranno, con l’impegno di tutte, gettare le basi e portare nuovi e avvincenti risultati già a partire dai primi mesi di quest’anno. Leggi »

Esiste un fascino Olivetti?

Si esiste, e cercherò di dimostrarlo con le righe che seguono.
La Olivetti ormai è finita da tanto tempo e quella che oggi così si chiama è una omonimia come spesso può capitare nella vita per le persone e le cose. Alcune aziende che niente hanno a che fare con quella che è stata la Olivetti ora vogliono comprarsi il nome come si compra una vecchia auto famosa così lo potranno imbrattare ancora di più di quanto è stato fatto sinora. Leggi »

Quanto costa oggi ricaricare un’auto elettrica?

Si avvicina l’era dell’auto elettrica, ma il problema che attualmente limita il suo sviluppo è l’autonomia delle auto ed il tempo/costo di ricarica delle batterie. L’ing. Regalini fornisce utili elementi di valutazione che saranno oggetto di dibattito nel corso della conferenza sulla Mobilità Elettrica, organizzato dal Comitato Trasporti ed Infrastrutture del GdL Energia ed Ecologia ALDAI-Federmanager del 21 marzo 2019. Leggi »

Manager per la ripresa delle imprese nei territori terremotati

La “task force CIDA” ha incontrato le aziende colpite dal terremoto e, in accordo con le associazioni locali, ha concentrato l’intervento a favore dei settori rilevanti: turistico-alberghiero, agricolo, zootecnico e di trasformazione agro-alimentare, collaborando con tredici aziende del territorio di Norcia. Leggi »
Il contesto di profondo cambiamento dell’industria italiana e dell’organizzazione del lavoro richiede una duplice azione per gestire con la necessaria concretezza ed efficacia il presente..
01 febbraio 2019
Lo Statuto ALDAI prevede fra gli organi consultivi del Consiglio una Commissione che si occupa del welfare dei dirigenti in attività e pensionati.
01 febbraio 2019
La Commissione Studi e Progetti ha il duplice scopo di sviluppare le proposte del Consiglio Direttivo ALDAI e di agire come collettore degli nove Gruppi..
01 febbraio 2019

I manager che si impegnano seriamente, seguendo alcune elementari regole di comportamento, ottengono job adeguati e ben remunerati. 

18 febbraio 2019
Ogni giorno i manager sono chiamati a esporsi comunicativamente per informare, persuadere, motivare e ispirare un pubblico, i propri collaboratori, clienti, ecc…
01 febbraio 2019
Si esiste, e cercherò di dimostrarlo con le righe che seguono. La Olivetti ormai è finita da tanto tempo e quella che oggi così si..
01 febbraio 2019
L’anno appena iniziato ha portato significative novità in tema di pensioni rispetto alla normativa in vigore alla fine del 2018. Alcune (la maggior parte a..
01 febbraio 2019

Economia

La riduzione del Prodotto Interno Lordo (PIL) per 2 trimestri consecutivi costituisce recessione tecnica. Un segnale d’allarme per l’economia Italiana sul quale riflettere responsabilmente.
05 febbraio 2019

Fisco

Il convegno sull’indagine IRPEF dei redditi 2016 ha riconfermato l’impellente necessità di far emergere il sommerso e contrastare l’evasione fiscale e contributiva. Non solo per..
01 novembre 2018

CIDA

La “task force CIDA” ha incontrato le aziende colpite dal terremoto e, in accordo con le associazioni locali, ha concentrato l’intervento a favore dei settori..
01 febbraio 2019

Innovazione

La mistificazione del sapere attraverso il web con iniziative mirate, false e invasive
01 febbraio 2019

I più letti

Contratto Dirigenti Industria 2018

Il Contratto Nazionale di Lavoro dei dirigenti industria costituisce l’impegno fra le rappresentanze dei dirigenti e quelle datoriali sulla regolamentazione e gestione del rapporto di lavoro. Un documento Confindustria-Federmanager di 63 pagine riassunto di seguito per evidenziare gli aspetti essenziali, facilitare la consultazione e valutare aree di miglioramento da proporre alla Commissione Sindacale.
01 ottobre 2018

Quota 100 per i manager

L’anno appena iniziato ha portato significative novità in tema di pensioni rispetto alla normativa in vigore alla fine del 2018. Alcune (la maggior parte a dire il vero) sono contenute nel decreto Legge che il Governo ha approvato il 17 gennaio sul reddito di cittadinanza e sulla cosiddetta “Quota 100”, altre. Invece, sono disciplinate dalla Legge di Bilancio per il 2019.
01 febbraio 2019

Contratti a confronto

Proseguendo nell’esercizio iniziato con il confronto tra il CCNL Nazionale Dirigenti Industria ed il contratto Fiat, proponiamo ora il confronto del testo di riferimento con il CCNL Nazionale Dirigenti Commercio.
01 gennaio 2017

FASI Siamo Noi

Il Fondo, da sempre ispirato ai principi di mutualità e solidarietà intergenerazionale, modificherà le norme di iscrizione premiando la fedeltà degli iscritti e ricompensando il loro senso di appartenenza. Ultima chiamata: i dirigenti che ad oggi non risultano iscritti, pur avendone i requisiti, possono inoltrare l’iscrizione entro il 31.03.2019, acquisendo in questo modo il diritto al mantenimento dell’iscrizione una volta in pensione.
01 febbraio 2019

Novità FASI

Tutti insieme siamo chiamati a partecipare alla sostenibilità del Fondo Assistenza Sanitaria Integrativa assicurando l'equilibrio fra i contributi e i costi crescenti delle prestazioni sanitarie.
01 febbraio 2019

Il bilancio del sistema previdenziale presentato alla Camera dei Deputati

Una presentazione istruttiva per chi governa.
13 febbraio 2019

Manovra: CIDA, inaccettabile un futuro fra recessione e stagnazione

La Confederazione Italiana Dirigenti ed Alte professionalià prosegue l'impegno per il riconoscimento del..
01 febbraio 2019
Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013.