Merito e Intelligenza Collettiva

Il convegno ALDAI-Federmanager del 14 giugno 2019 è stato, nell’attuale contesto, un momento di confronto importante per i colleghi e il paese che guardano con speranza al soggetto sociale impegnato a creare lavoro e progresso a beneficio di tutti. Leggi »

Politiche Industriali per il futuro del Paese

L’Assemblea Federmanager del 10 maggio 2019 ha posto la priorità e l'urgenza delle infrastrutture per la competitività del sistema paese, primo passo per creare le condizioni di attrattività e sostenibilità per le Politiche Industriali del secondo
polo manifatturiero europeo.
Opera è una parola poliedrica e la utilizziamo per l’arte, la musica, l’ingegno, l’artigianato, la manifattura e il genio di Leonardo, di cui ricorrono i 500 anni dalla scomparsa. La sua capacità di invenzione e sperimentazione ha aperto le porte a un rinascimento industriale di cui siamo stati il fulcro e oggi forse lo sono la Silicon Valley, Singapore o Shenzhen. Leggi »

Concentriamoci sugli obiettivi

I temi centrali dell’Assemblea Federmanager 2019 esaminati dal direttore generale.

Le priorità del Paese sono chiare ed è il momento di affrontare le responsabilità mettendo a fuoco l'obiettivo.

Abbiamo bisogno di stimolare le energie migliori e di remare tutti nella stessa direzione per dare una sferzata che ci possa consentire di afferrare una fragilissima ripresa e tramutarla in crescita duratura. Leggi »

Accountability

Rivolto alle donne e agli uomini di talento, il progetto “Governance2020” è ai nastri di partenza. Un’iniziativa concreta per mettere le competenze manageriali al servizio del Paese. Leggi »

Bruxelles è più vicina

Una doppia iniziativa che coinvolge circa 85 manager in percorsi di politiche attive a livello comunitario. Perché l’Europa deve essere innanzitutto un’opportunità. Leggi »

La carica dei migliori

Formazione, competenze professionali, esperienze internazionali, ma soprattutto talento. Ecco come i manager under 43 sono diventati i migliori d’Italia.

A cura della redazione*  Leggi »

Prima di tutto la salute

Una nuova cultura della medicina mirata, basata su appropriatezza delle prestazioni e personalizzazione della cura. Ecco le sfide per il sistema sanitario italiano in cui pubblico e privato devono lavorare in sinergia. Leggi »

La via italiana alla decarbonizzazione

Il 30 gennaio Federmanager, in collaborazione con AIEE, ha organizzato un’iniziativa pubblica all’Auditorium Fintecna di Roma in cui ha presentato il 2° rapporto su “Una strategia energetica per l’Italia”; un evento per rispondere alle domande sulle prospettive energetiche del Paese. Come finanziare la transizione energetica? Quali impatti sul nostro sistema produttivo? Quale ruolo dei manager? Leggi »

La bilateralità a misura di PMI

Giovedì 15 novembre presso la Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi in via Meravigli 9/B si è tenuto un convegno per approfondire le opportunità offerte a imprese e manager dagli accordi bilaterali Confapi-Federmanager. Leggi »

Più di 100 mila lettori Dirigenti Industria

Mezzo milione di pagine e articoli letti in due anni. Più di 1.000 articoli pubblicati e sempre disponibili per le persone interessate alla crescita professionale, delle imprese e del Paese.

A cura del comitato di redazione Dirigenti Industria  Leggi »

Grandi manovre a Cernobbio

La presenza di Federmanager a questa 44esima edizione che si è tenuta a inizio settembre è il segnale che la nostra rappresentanza è riconosciuta nei consessi più esclusivi. Leggi »

Semplificare per competere

Da tempo ormai il tema della semplificazione è diventato di interesse collettivo. È aumentata difatti la percezione di una sua necessaria attuazione ai fini della modernizzazione del Paese. Leggi »

4.MANAGER

Confindustria e Federmanager intensificano la collaborazione per la crescita competitiva del Paese costituendo uno specifico ente paritetico dedicato a progettare e realizzare iniziative ad alto valore aggiunto per rispondere ai fabbisogni emergenti per la crescita complessiva dei manager e degli imprenditori favorendo il matching fra domanda e offerta di competenze.

A cura della redazione  Leggi »

Piccola Industria Confindustria e 4.Manager insieme per la crescita delle PMI

La collaborazione nasce dall’esigenza di accelerare il processo di crescita manageriale delle PMI, fornendo un contributo in termini di competenze, aggiornamento e progettualità, estendendo al maggior numero possibile di imprese modelli organizzativi efficienti, eccellenza aziendale, buona governance, capitale umano esperto e aggiornato.

A cura del comitato di redazione  Leggi »

Un pizzico di serietà

L’Italia non riparte se non riparte l’occupazione. Per questo, il disegno del futuro Esecutivo deve includere la riduzione del cuneo fiscale, un sistema efficiente di politiche attive e un collegamento reale tra mondo dell’istruzione e mondo dell’impresa. Meno incentivi spot e più misure di sistema. Leggi »

#ASSISE2018, manager presenti

La parola manager è stata pronunciata più volte alle recenti Assise generali di Confindustria. Rieccheggiava nei corridoi, sui tavoli di lavoro, in modo significativo rispetto al passato. Leggi »

L’innovazione è young

Che il Piano nazionale abbia portato buoni risultati è un dato di fatto. Una spinta considerevole in termini di innovazione è stata data dagli investimenti in “macchinari e altri apparecchi” che le imprese hanno realizzato cavalcando l’onda degli incentivi legati alle misure del super e iper ammortamento e della cosiddetta Nuova Sabatini. Leggi »

Quei ragazzi del ’99

È davvero eloquente il parallelismo tra le generazioni del ’99 per rappresentare la china un po’ ingloriosa che il nostro Paese ha intrapreso più o meno negli ultimi decenni della sua storia. Leggi »

La formazione è un tema politico

La maggioranza dei nostri figli si troverà a svolgere un lavoro di cui noi oggi ignoriamo perfino l’esistenza.
È nostra responsabilità innovare il modello formativo per assicurare un futuro alle nuove generazioni. Leggi »

Più di 50 mila lettori Dirigenti Industria

Nel primo anno di pubblicazione la rivista on-line ha esteso la comunicazione oltre i 21 mila associati Federmanager Lombardia offrendo più di 600 articoli ai manager e alle persone interessate alla crescita del Paese.

A cura del comitato di redazione Dirigenti Industria  Leggi »

Leader di oggi e di domani

Nel 2017 abbiamo attraversato una strada non facile per sostenere lavoro, occupazione, welfare e crescita economica attraverso un piano di attività rivolto a tutti i colleghi e alle loro famiglie. Nonostante il percorso accidentato, abbiamo messo a segno risultati importanti e continueremo con maggiore determinazione nel 2018, quando cambieranno molti equilibri in Italia. Leggi »

Una sfida da vincere

La strategia per vincere la sfida di Industry 4.0 va posta in termini di sistema, allargando quindi l’orizzonte fuori dalle mura aziendali. Leggi »

Quella relazione pericolosa tra impresa e finanza

il nostro sistema bancario è di nuovo sotto l’occhio del ciclone. L’Europa è tornata alla carica redarguendoci sulla questione dei crediti deteriorati ben sapendo che accelerazioni sul tema sono fuori dalla nostra portata (forse a qualcuno preoccupa un’Italia che comincia a registrare un qualche segno più e a dimostrare la sua capacità competitiva). Leggi »

Al lancio di una monetina

Le sorti del Paese non possono essere affidate ad una monetina. C'è bisogno di maggiore managerialità e dialogo per ricostruire, giorno per giorno, la fiducia nel Paese. Leggi »

Bilancio Sociale Federmanager 2016

Arrivato alla sua dodicesima edizione, il Bilancio Sociale 2016 si pone come testimonianza dell’impegno Federmanager nel voler fornire una panoramica d’insieme sulle attività dell’anno, ma soprattutto a comunicare la vision che guida tanto le scelte di spesa quanto quelle di contenuto.

 
Leggi »

Continuità ILVA nel rispetto dei rapporti di lavoro

Federmanager condivide pienamente la ferma posizione assunta oggi dal governo nei confronti di AM InvestCo. Per il management di ILVA la continuità del rapporto di lavoro significa garanzia di tutela per tutti gli aspetti, legali e contrattuali, che la cessione dell’azienda comporta.

 
Leggi »

Perché Impresa 4.0 è una scelta senza focus

Il Piano Nazionale Industria 4.0 assume per il Governo la denominazione di "Impresa 4.0" allargando il perimetro dei soggetti coinvolti, come naturalmente accadrà nella realtà, perdendo però la necessaria focalizzazione per sostenere la seconda manifattura europea.

 
Leggi »

Il valore dell'e-leadership

Occorre puntare sulla e-leadership per riallineare la cultura manageriale all’era digitale. Se l'Industry 4.0 rappresenta un’opportunità per i manager, contestualmente è vero anche l’inverso: i manager sono l’opportunità di cui questa trasformazione necessita.

 
Leggi »

Il gradimento e le aspettative dei lettori Dirigenti Industria

Ringraziamo i 1.360 lettori che hanno risposto al questionario on line e a quello pubblicato sulla rivista cartacea di maggio. I risultati permetteranno al Comitato di Redazione ed al Consiglio Direttivo di soddisfare le reali aspettative degli associati e il numero crescente di lettori.

A cura del comitato di redazione Dirigenti Industria  Leggi »

Assemblea Federmanager 2017 - Prolusione del Presidente Stefano Cuzzilla

Il pomeriggio di venerdì 26 maggio, Federmanager ha vissuto il suo appuntamento annuale più significativo. Nell’esprimere la piena soddisfazione per il senso di appartenenza alla nostra categoria e per l’autorevolezza degli interventi che hanno caratterizzato l’Assemblea Federmanager, confido che il Paese sappia cogliere il messaggio di speranza del management industriale.

 
Leggi »

Manager 4.0, fulcro della nostra assemblea

II più pessimisti citano una risalente, celebre, frase di Warren Bennis: “L’industria del futuro avrà solo due dipendenti: un uomo e un cane. L’uomo sarà lì per nutrire il cane. Il cane sarà lì per evitare che l’uomo tocchi qualcosa”. Leggi »

Un nuovo ordine globale

Si delineano nuovi assetti che rappresentano al tempo stesso minacce e grandi opportunità. Per evitare l'emarginazione, dobbiamo puntare su pochi e chiari interventi strategici che abbraccino una prospettiva temporale più ampia di quella delle recenti legislature.

 
Leggi »

Un secondo pilastro per la sanità

Federmanager è stata una delle prime organizzazioni a sostenere la validità di interventi di welfare integrativo, sia contrattuali sia aziendali, che introducano forme di supporto e di integrazione al sistema sanitario pubblico. La nostra Commissione Sanità, avvalendosi del contributo di manager ed esperti del settore, è stata istituita proprio con l’intento di trovare soluzioni innovative capaci di anticipare le sfide che il sistema sanitario italiano dovrà affrontare negli anni a venire.

 
Leggi »

Indagine rivista “Dirigenti Industria”

A cinque mesi dal lancio della rivista digitale desideriamo chiedere ai lettori i commenti e le proposte, sulla versione digitale e quella cartacea, allo scopo di sviluppare le migliori sinergie dei mezzi di comunicazione e soddisfare le aspettative di un numero crescente di lettori.

A cura del comitato di redazione Dirigenti Industria  Leggi »

Gestire, innovare, crescere

La sinergia tra PMI e managerialità rappresenta la chiave di volta attraverso cui il Sistema Paese può non solo reggere l’impatto della rivoluzione in atto, ma anche cavalcarne l’onda per riaffermare l’eccellenza della nostra manifattura.

 
Leggi »

Manager cittadini d’Europa

Il futuro dei manager è sempre più internazionale e per competere a livello globale è preferibile essere Europei oltre che Italiani. Quale credibilità avrebbe un’industria italiana isolata? Qualunque saranno le decisioni sull’assetto dell’Unione Europea continueranno ad impegnarci professionalmente per il Paese, confidando nella lungimiranza delle scelte politiche.

 
Leggi »

Internazionalizzare le PMI: la posta in palio è alta

Per avere successo occorre un team di solide competenze, a cominciare da quelle manageriali. È giunto il momento di sviluppare le potenzialità delle PMI, incentivando l’inserimento di competenze manageriali in grado di stimolare e guidare il processo di internazionalizzazione.

 
Leggi »

Dirigenti Industria: il mensile con notizie settimanali

Sulla rivista digitale le notizie si possono pubblicare in tempo reale e allora abbiamo deciso di aumentare la frequenza di diffusione delle notizie di Dirigenti Industria, aggiungendo agli articoli mensili, anche le notizie fresche settimanali, che puoi trovare ogni mercoledì evidenziate nello specifico riquadro in prima pagina. E se desideri essere avvertito quando esce un nuovo articolo puoi attivare la funzione “RSS“. Un ulteriore nostro impegno per soddisfare il crescente numero di lettori.

A cura del comitato di redazione Dirigenti Industria  Leggi »

Il welfare si sostiene con l'occupazione

Mercato del lavoro e questione previdenziale stanno insieme. In questi giorni abbiamo letto sui giornali titoli roboanti che denunciavano i conti in rosso dell’Inps, a seguito della pubblicazione del rapporto curato dalla Corte dei Conti sul bilancio 2015 dell’istituto.
A parte le sintesi allarmistiche della stampa, c’è un aspetto tendenziale da tenere in assoluta considerazione: le entrate contributive sono cresciute in misura inferiore all’incremento della spesa pensionistica. Lo slittamento, nelle previsioni della Corte, è ancora più consistente nel 2016. La verità è che il mercato del lavoro, oggi estremamente flessibile, caratterizzato da forti discontinuità e da ingressi tardivi, non sostiene da solo le uscite previdenziali.

 
Leggi »

Dirigenti Industria digitale più ricca per gli associati

La rivista on-line ha aperto la comunicazione a tutti i manager ed alle persone interessate allo sviluppo del Capitale Umano e la crescita del Paese. Pur continuando ad offrire informazioni utili a tutti i lettori, inizieremo nel mese di marzo ad aumentare i contenuti di valore per gli associati registrati, per premiare la loro fiducia.

 

A cura del comitato di redazione Dirigenti Industria 

Leggi »

Capitale umano, il vero fattore abilitante

Per crescere occorre cambiare. Se pensiamo di poter riprendere un percorso virtuoso di sviluppo duraturo del Paese seguendo le logiche del passato, il rischio di fallimento è alto.
Industry 4.0 ci offre questa opportunità. Cambiare significa innanzitutto innovare e la tecnologia è lo strumento che più ci aiuta ad evolvere. Ma la tecnologia è il mezzo, non il fine. In realtà tutto ciò che definiamo tecnologie abilitanti richiede di essere gestito e, non a caso, il Piano nazionale Industria 4.0 (2017–2020) intende agire su alcune linee chiave: gli investimenti innovativi, la spesa per R&D, le infrastrutture abilitanti, gli strumenti pubblici di supporto e le competenze. Ed è su questa ultima direttrice che intendo soffermarmi: le competenze.

 
Leggi »

Dirigenti Industria digitale compie il primo mese

C’è chi preferisce leggere la tradizionale carta stampata e chi ha scoperto i vantaggi delle riviste on-line, perché Dirigenti Industria Digitale non è soltanto un diverso supporto di lettura. Per capire meglio le potenzialità dell’editoria digitale riassumiamo cosa abbiamo fatto nel primo mese, cosa abbiamo in programma e cosa chiediamo agli associati per conseguire migliori risultati per gli oltre 30.000 lettori lombardi.

 

A cura del comitato di redazione Dirigenti Industria 

Leggi »

XI° Meeting Nazionale Gruppo Giovani Dirigenti

Il prossimo 3 e 4 Febbraio si terrà a Roma, presso la sede Federmanager in Via Ravenna 14, l’undicesimo meeting nazionale dei giovani dirigenti che avrà per tema “Le competenze manageriali per la quarta rivoluzione industriale”, con l’obiettivo di coinvolgere i giovani manager nel dibattito sulla trasformazione digitale del nostro sistema industriale e, in particolare, su quali saranno le nuove modalità di lavoro e le competenze necessarie nell’ambito di Industria 4.0: tematiche strategiche per il futuro dell’industria manifatturiera italiana, ma anche per la nostra stessa Organizzazione, su cui la Federazione si sta impegnando da tempo quale soggetto sociale protagonista dello sviluppo del Paese.

Leggi »

Tempi di bilancio

Questo è il tempo dell’incertezza. Il paradigma della crisi globale sta passando il testimone a un erede altrettanto pericoloso. Assistiamo con relativa passività alla rinascita dei populismi e indietreggiamo di fronte al dilemma austerity versus politiche espansive. Assillano gli interrogativi sul futuro dell’Europa, l’instabilità dei mercati, e sulla governance mondiale con i Grandi che tra pochi mesi arriveranno a Taormina. Leggi »

Alternanza scuola-lavoro: i manager devono esserci

Sono stati pubblicati in questi giorni dal MIUR i dati relativi al primo anno di operatività della riforma che passa sotto il nome di “Buona scuola”, che obbliga tutti gli studenti del triennio delle scuole superiori a 200 ore di formazione per i licei e a 400 per gli istituti tecnici e professionali, nelle imprese e più in generale in soggetti economici e sociali. Leggi »

Obbligati a crescere, ma come?

Servono nuove politiche per la crescita, in particolare nell’Eurozona. Su questo è difficile trovare opinioni contrarie. Ma da qui a fine novembre, quando il Parlamento dovrà licenziare la Legge di Bilancio, la vera discussione è sul come intervenire. Leggi »

Sisma, manutenzione, piano città e tutti gli altri fascicoli aperti

I fascicoli aperti sul tavolo del vice ministro alle Infrastrutture e Trasporti, Riccardo Nencini, sono numerosi, complessi e urgenti. Dopo il sisma del 24 agosto, sono stati oggetto di confronto tra il vice ministro Nencini e il presidente Federmanager, Stefano Cuzzilla, che si sono incontrati lo scorso 7 settembre nelle stanze del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti a Roma (MIT). Leggi »

Uscire dalle imprese e parlare alla società

All’interno delle nostre Commissioni dedicate alle Politiche Industriali abbiamo individuato le linee di intervento prioritarie per l’industria italiana. Il primo passo che possiamo compiere, con metodo manageriale, è concentrarci infatti sugli interventi immediati ma senza perdere di vista l’orizzonte di lungo periodo. Leggi »

Welfare aziendale: opera bella ma incompiuta

Le frontiere del welfare rappresentano un tema di forte presa. Da tempo Federmanager ha orientato la contrattazione collettiva verso una maggiore valorizzazione del welfare che è diventato, via via, un elemento centrale del modello contrattuale. Fasi e Previndai, così come Fasdapi e Previndapi, sono diventati realtà solide, delle vere eccellenze nei rispettivi ambiti e, da semplici benefit, sono ora delle componenti essenziali del trattamento complessivo del dirigente. Leggi »

Lombardia fra i quattro motori d’Europa

La Lombardia con un valore aggiunto manifatturiero del 19,5% del totale regionale, il Baden-Württemberg (32,8%), la Catalogna (17,1%) e la regione Rhône-Alpes (15,4%) generano insieme l’8,6 % del PIL dei 28 Paesi dell’Unione Europea. La Lombardia da sola genera il 2,5% del PIL dei 28 Paesi e per crescere dobbiamo confrontarci con gli altri motori europei. Leggi »

Sostieni con noi la cultura manageriale

La capacità di innescare cambiamenti
comportamentali necessari ad affrontare le principali sfide delle società contemporanee riguarda anche il rafforzamento delle capacità dei cittadini in generale, quindi nello specifico anche dei manager. Leggi »
Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013.

I più visti

Contratto Dirigenti Industria 2018

Il Contratto Nazionale di Lavoro dei dirigenti industria costituisce l’impegno fra le rappresentanze dei dirigenti e quelle datoriali sulla regolamentazione e gestione del rapporto di lavoro. Un documento Confindustria-Federmanager di 63 pagine riassunto di seguito per evidenziare gli aspetti essenziali, facilitare la consultazione e valutare aree di miglioramento da proporre alla Commissione Sindacale.
01 ottobre 2018

Nel pieno del rinnovo contrattuale

Come procede il dialogo Confindustria Federmanager per regolare il rapporto di lavoro riconoscendo il merito dei dirigenti?
01 giugno 2019

Contratti a confronto

Proseguendo nell’esercizio iniziato con il confronto tra il CCNL Nazionale Dirigenti Industria ed il contratto Fiat, proponiamo ora il confronto del testo di riferimento con il CCNL Nazionale Dirigenti Commercio.
01 gennaio 2017

Verso il rinnovo contrattuale

Come si prefigura la strategia negoziale
01 marzo 2019

Ma quale Europa ?

Il dibattito si sviluppa sull’Europa dei desideri, ma non sulle divergenze rispetto all’auspicato processo d’integrazione. Nessuno analizza quanto è aumentata la differenza fra l’Italia e gli altri Paesi. Allora proviamo a confrontare il potere d’acquisto di una famiglia di un giovane manager italiano rispetto ad un manager di altri paesi europei.
01 maggio 2019

Nuovo contratto Confapi-Federmanager

In anticipo rispetto alla scadenza, lo scorso 16 novembre 2016 si è raggiunto l’accordo tra le parti per il rinnovo del CCNL dei dirigenti e quadri superiori delle piccole e medie aziende produttrici di beni e servizi. La decorrenza del CCNL va dal 01.01.2017 al 31.12.2019. L’obiettivo delle Parti è stato quello di apportare quegli interventi contrattuali necessari a favorire il rilancio della competitività delle PMI attraverso l’incremento delle professionalità manageriali.

 
01 marzo 2017