Cresce la voglia di manager

Presentata la seconda edizione del rapporto annuale dell’Osservatorio 4.Manager. Focus sui trend evolutivi della figura manageriale e sulle aspettative delle imprese in un contesto di grandi trasformazioni Leggi »

Voucher Innovation Manager

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto per il sostegno all'innovazione delle PMI utilizzando gli Innovation Manager che si iscriveranno all'albo gestito da Invitalia dal 27 settembre al 25 ottobre 2019. Ecco le informazioni disponibili per i manager interessati ad iscriversi all'albo. Leggi »

Stella al merito del lavoro 2020

Il 1° maggio 2020 sarà consegnata la "Stella al Merito del Lavoro" a coloro che avranno presentato la domanda e saranno ammessi dalla commissione istituita dal Ministero del Lavoro. Di seguito le istruzioni. Leggi »

L’Italia non è un Paese per manager (giovani)

È una constatazione Dirigenti Industria, di sei anni fa, valida per tutti i settori: dall’industria, al terziario, al pubblico. Un “gap” con altri paesi che potrebbe compromettere le prospettive di sviluppo e che va analizzato condividendo le informazioni e risolto unendo le rappresentanze manageriali, partendo dalla confederazione CIDA, per sviluppare con Istituzioni e opinione pubblica le iniziative correttive per la competitività del sistema paese. Con questa convinzione la redazione DI ri-pubblica l’articolo di Enrico Pedretti, del mensile "Dirigente", insieme alle interviste degli esperti. Leggi »

Intervista a un cacciatore di manager

Debora Rosciani, giornalista del Sole 24 Ore, intervista Ottavio Maria Campigli, Principal Director di Badenoch & Clark Italy, in occasione del programma Business Leader presso di LE FONTI TV lo scorso giugno per parlare di mercato del lavoro nel 2019 e del ruolo che ricoprono le società di executive search nella ricerca di manager. Leggi »

La carriera perfetta

Nella vita lavorativa si cambiano mediamente sei aziende e il successo è determinato dal prossimo cambiamento lavorativo. Per questa ragione abbiamo organizzato mercoledì 18 settembre un seminario sulle "best practice" per conseguire i risultati desiderati. Leggi »

Competenze Digitali e Personal Branding

Utilizzare il web e i social media per farsi assumere si può: basta conoscerne potenzialità, rischi e qualche “trucco del mestiere”. ALDAI-Federmanager ne ha parlato alla Milano Digital Week con esperti del settore digitale. Leggi »

Gli errori da evitare dopo l’assunzione

Tanto impegno nella ricerca di un nuovo lavoro rischia di essere vanificato da errori banali per mancanza d’esperienza. Nel seminario che si è tenuto in ALDAI-Federmanager, giovedì 4 luglio abbiamo condiviso come stabilire subito relazioni efficaci per superare il periodo di prova e conquistare la fiducia. Leggi »

Firmato il Decreto MISE Innovation Manager

In occasione dell'Assemblea Federmanager 10 maggio 2019 il Ministro per i rapporti con il Parlamento e la democrazia diretta nel Governo, Riccardo Fraccaro, ha confermato la firma del Decreto direttoriale per l'aggiornamento dell'Albo degli esperti in innovazione i cui servizi saranno finanziabili con il Voucher Innovation Manager. Leggi »

Opportunità e sfide dei giovani manager

Bisogna lavorarci per capire la velocità e complessità dei moderni processi di business condizionati sempre più dal digitale. L’indagine realizzata con i giovani associati ALDAI - Federmanager mette in evidenza la crescente importanza delle competenze digitali per migliorare i processi aziendali, generare nuovi modelli di business e l’esigenza di nuovi strumenti di networking e sviluppo di nuove competenze. Abbiamo chiesto ai giovani manager in quale contesto operano, quali sono le sfide e le opportunità. Leggi »

Imprese e occupazione del Nord Ovest

Analizzare l'evoluzione della manifattura nel periodo 2008-2016 permette di condividere il contesto e le sfide che l'industria italiana dovrà affrontare e che potrà superare solo valorizzando il proprio patrimonio di competenze e infrastrutture, con un efficace e impegnativo piano industriale.
Negli ultimi 10 anni l’economia italiana ha perso il 6,4%, mentre quella tedesca è cresciuta del 26,8%; la nostra manifattura ha perso il 9,1% del fatturato, mentre quella tedesca è cresciuta dell’11,9%; abbiamo perso 740 mila occupati nella manifattura, mentre sono aumentati di 258 mila in Germania. Leggi »

Cambiare l’organizzazione per migliorare il lavoro

Migliorare la produttività e la realizzazione personale al tempo stesso, non è utopia. Disegnare il “sistema operativo” del lavoro del futuro è un opportunità che non possiamo farci sfuggire e potrebbe essere una via per tornare a creare valore in modo sostenibile, inclusivo e meritocratico. Leggi »

Non è un Paese per chi ha voglia di lavorare

Su cinque adulti da 20 a 64 anni ce ne sono tre che lavorano in Italia, mentre in Germania lavorano quattro su cinque. Una popolazione di nullafacenti o un contesto che non incentiva l'imprenditoria e il lavoro ? Siamo sicuri che il quarto non sia un lavoratore in nero ? Leggi »

Il lavoro al centro

Dopo l'editoriale di maggio "Precedenza al lavoro" diffondiamo l'articolo "Il lavoro al Centro" di Enrico Finzi pubblicato sul mensile "Dirigente".

Nel 1948 entrava in vigore la Costituzione italiana, la legge fondamentale della nostra Repubblica che pone come primo punto l’importanza del lavoro. Ma cosa è cambiato da quando è stata promulgata? Leggi »

Seminari LinkedIn d'ottobre

La presenza nella rete è ormai determinante per “esistere”, per sviluppare la propria immagine, per farsi trovare e non perdere opportunità professionali. Sei un partecipante attivo della rete LinkedIn o sei escluso dai network professionali ?

A cura della redazione  Leggi »

Cinque anni di servizio Tutoring

Ben 694 incontri realizzati con 191 colleghi seguiti dai 14 Tutor associati ALDAI-Federmanager, che hanno offerto gratuitamente circa 90 ore di solidarietà ciascuno per un totale di 1.280 ore. Sono i numeri del servizio Tutoring di solidarietà fra colleghi il cui gradimento è stato superiore a 9 su 10. Leggi »

Le 10 competenze più richieste

Il World Economi Forum ha indicato le dieci più importanti competenze per il lavoro nel 2020. Leggendo questa breve sintesi potrai confrontare la tua preparazione per le prospettive di lavoro.

A cura della redazione  Leggi »

Giovani e social network: opportunità e rischi

21° Convegno Scuola-Lavoro dei Maestri del Lavoro d’Italia.
L'evento annuale testimonia l’attenzione che i “Maestri”, da sempre, dedicano ai giovani con assiduità, attraverso incontri presso le scuole, con l’obiettivo di trasmettere esperienze di vita per stimolare e sollecitare un dialogo sulle prospettive del mondo del lavoro. Leggi »

La nuova chiave a stella

Storie di persone nella fabbrica del futuro.
L’uomo è il protagonista del libro "La nuova chiave a stella" di Edoardo Segantini, così come è l’uomo il protagonista nel romanzo “La chiave a stella” del 1978 di Primo Levi, al quale il nuovo libro è dedicato. Leggi »

Quante Stelle… coesistono nel cosmo?

Candidature per nuove Stelle save the date: 31 ottobre 2017.

Quando queste pagine saranno lette nella nostra “gloriosa” e seguitissima rivista di categoria, l’estate si appresterà a lasciare spazio all'autunno e con tale stagione si avvicina anche il tempo entro cui sarà opportuno, per chi ne avesse i requisiti, di proporsi per l’annuale candidatura da inoltrare per ottenere il riconoscimento di Maestro del Lavoro. Leggi »

Occupazione giovanile

La Commissione Europea ha pubblicato i dati sull'occupazione e sugli sviluppi sociali (Esde) e, nonostante i segnali di ripresa, l’Italia figura fra i fanalini di coda.

A cura della redazione Dirigenti Industria  Leggi »

A tu per tu con due Head Hunter

Vogliamo offrire agli associati Federmanager l’opportunità di incontrare due esperti di selezione manageriale e rispondere alle domande che possano dare una svolta alla carriera. Leggi »

Il punto sull’occupazione in Lombardia

I dati Inps, Eurostat e i recenti confronti sulle regioni europee offrono la possibilità di analizzare la situazione economica e occupazionale per delineare le prospettive di sviluppo e le iniziative necessarie per assicurare una crescita duratura. Nel primo trimestre 2016 nell’Europa dei 28 Stati i manager erano 12,8 milioni, pari al 5,9% del totale occupati; 1,7 milioni in Germania pari al 4,5%; 1,8 milioni in Francia pari al 7,2%; 3,2 milioni in UK pari al 10,8%; 836.000 manager in Italia pari al 3,8% degli occupati. Il rapporto rileva 105.878 dirigenti occupati nelle imprese private, dei quali 47.207 in Lombardia. A livello nazionale sono distribuiti: il 4,7% nelle micro-imprese, 15,3% nelle piccole imprese, il 27,1% nelle medie e il 52,9% nelle grandi. Solo lo 0,1% dei dirigenti ha meno di 30 anni; il 46,2% tra i 30 e 49 anni; il 53,4% oltre i 50 anni.

 
Leggi »

Il merito... merita un riconoscimento…?

1° Maggio 2017 - Conferimento Stelle al Merito del Lavoro

La morale suggerirebbe che l’impegno profuso da ciascuno nello svolgere il proprio ruolo, varrebbe da solo a darne la dovuta soddisfazione e personale compiacimento per avere svolto bene il proprio impegno. Leggi »

Progetti di carriera

Mercoledì 24 maggio si svolgerà il mio secondo seminario ALDAI dopo il primo del 29 marzo scorso.
Mentre il primo, “Il colloquio di lavoro”, si è focalizzato soprattutto su come trovare un lavoro oggi, con tutte le difficoltà inerenti la crisi italiana e il perdurante squilibrio nel nostro mercato del lavoro, il secondo, lo dice il titolo stesso, “Progetti di carriera”, ha l’obiettivo di aiutare i manager ad ottimizzare le proprie possibilità di carriera all’interno dell’azienda per la quale stanno lavorando. Leggi »

Il futuro del lavoro nella società digitale

Il convegno SDA Bocconi dello scorso 14 febbraio ha proposto i risultati dell’indagine, realizzata in collaborazione con dirigenti, direttori del personale, studiosi e giovani laureandi, le cui riflessioni sono contenute nel libro “Lavoreremo ancora?”. Nella tavola rotonda è quindi seguito un responsabile dibattito sul futuro: il luogo dove vivremo e vivranno le prossime generazioni.

 
Leggi »

Occupazione in Europa e in Italia

Il tema occupazionale ha galvanizzato la scena politica-economica-sociale italiana per almeno 900 giorni: è stato riformato il diritto del lavoro con il Job Act; si sono utilizzati incentivi economici per le imprese che assumono a tempo indeterminato. Quale efficacia? Quale risultato ?
Diamo spazio ai numeri confrontandoci con gli altri Paesi. L’analisi della situazione occupazionale evidenzia le difficoltà del vecchio continente ed in particolare dell’Italia, preoccupante soprattutto la situazione dei giovani e dei manager, con prospettive ancor peggiori se non intervengono iniziative strutturali per invertire la tendenza e riprendere lo sviluppo.
Finora, purtroppo, nemmeno la cronaca nera delle tragedie dei giovani, dei manager e degli imprenditori ha scosso la coscienza di chi ha la responsabilità di guidare il Paese e spero che l’articolo possa mobilitare le persone di buona volontà per restituire dignità a milioni di lavoratori, anche ai livelli più alti, che hanno perso la speranza di contribuire al reddito delle proprie famiglie e alla produzione del Paese.

 
Leggi »

XX Convegno Scuola-Lavoro

"Il futuro dei giovani tra innovazione, ecosviluppo e tradizione: quali spazi possibili e nuove opportunità offrono organizzazione e tecnologia nel mondo del lavoro alle nuove generazioni? Modelli di consumo, sistemi di sviluppo ecosostenibili e nuove professionalità” Leggi »

Congresso europeo ILERA sul futuro della rappresentanza

La International Labour and Employment Relations Association, l'associazione internazionale che si occupa di relazioni industriali, ha tenuto nei giorni 8, 9 e 10 settembre 2016 presso la Facoltà di Scienze politiche dell'Università Statale di Milano, il congresso annuale europeo, che ha fatto seguito a quello di Cape Town nel 2015 e al quale seguirà quello di Seoul il prossimo anno. Leggi »

Longevità e valorizzazione dei Senior

Riflessioni sulla longevità con il Prof. Alessandro Rosina

per valutarne i rischi per l’equilibrio del sistema di welfare e delineare un percorso di vita più coerente alla realtà di oggi, abbandonando la rigida organizzazione nelle tre fasi del passato: educazione, lavoro, pensione. Leggi »

Dirigenti e quadri nel sistema produttivo italiano

Periodo 2008-2015


Parliamo di occupazione, anzi facciamo parlare i numeri e parliamo di noi:
dirigenti e quadri negli anni della crisi 2008-2015. Cosa è successo?
Quanti posti di lavoro si sono persi? Come siamo messi rispetto agli altri Paesi EU? Quali previsioni? Quali chiavi di lettura di quel che è successo? Leggi »

Più manager preparati per innovare le imprese

Presentati in SDA Bocconi il 5 ottobre 2016 i risultati della ricerca sugli effetti della diffusione dell’ICT sul lavoro e sul ruolo dei manager

La diffusione delle tecnologie abilitanti avrà un impatto sull’organizzazione del lavoro e sulle competenze richieste ai manager per guidare il processo di cambiamento: questo il risultato emerso dall’indagine SDA Bocconi, AICA in collaborazione con ALDAI e l’Associazione Italiana Direzione del Personale AIDP, realizzata sulla base delle risposte di oltre 250 manager iscritti ad ALDAI e più di 100 direttori del personale. Leggi »

Lavoreremo ancora ?

Tecnologie e ruolo futuro dei manager


Il lavoro manageriale nel tempo ha assunto connotazioni chiare più volte analizzate, modellizzate e divulgate (Peter Drucker “Managing in the next society”, Henry Mintzberg “Il lavoro manageriale”, Claudio Demattè “Il mestiere di Dirigere”). Leggi »

Employability

Che cosa vuol dire questa parola, anche un po’ difficile da pronunciare e traducibile in italiano con espressioni poco simpatiche come “impiegabilità, spendibilità sul mercato, idoneità a ricoprire un ruolo”? Leggi »

I licenziamenti collettivi dei dirigenti

Prosegue il dialogo con i manager in servizio sulle ”Novità in materia di licenziamenti collettivi dei dirigenti” in occasione dei primi casi ed esperienze a seguito della legge 30 ottobre 2014, n. 161, aprendo ad un momento di confronto che porta con sé anche una forte connotazione di natura formativa. Leggi »
Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013.

I più visti

Contratto Dirigenti Industria 2019-2023

Il Contratto Nazionale di Lavoro dei dirigenti industria costituisce l’impegno fra le rappresentanze dei dirigenti e quelle datoriali sulla regolamentazione e gestione del rapporto di lavoro. Un documento Confindustria-Federmanager di 63 pagine aggiornato con l'accordo del 30 luglio 2019 è riassunto di seguito per facilitarne la consultazione.
01 ottobre 2019

Contratto Dirigenti Industria 2018

Il Contratto Nazionale di Lavoro dei dirigenti industria costituisce l’impegno fra le rappresentanze dei dirigenti e quelle datoriali sulla regolamentazione e gestione del rapporto di lavoro. Un documento Confindustria-Federmanager di 63 pagine riassunto di seguito per evidenziare gli aspetti essenziali, facilitare la consultazione e valutare aree di miglioramento da proporre alla Commissione Sindacale.
01 ottobre 2018

Contratti a confronto

Proseguendo nell’esercizio iniziato con il confronto tra il CCNL Nazionale Dirigenti Industria ed il contratto Fiat, proponiamo ora il confronto del testo di riferimento con il CCNL Nazionale Dirigenti Commercio.
01 gennaio 2017

Polizza assicurativa in favore del dirigente

Riportiamo una nota a sentenza di Alberto Sbarra in merito ad una pronuncia del Tribunale di Milano sulla polizza assicurativa in favore dei dirigenti. La sentenza, per chi avesse interesse a consultarla, è reperibile presso il Servizio Sindacale ALDAI oppure nella rivista Dirigenti Industria digitale.
01 marzo 2017

CCNL Dirigenti Industria 2019-2023

Testo dell'accordo riservato ai lettori Dirigenti Industria registrati.
01 agosto 2019

World Class Manufacturing e Industria 4.0 alla base della ripresa del Gruppo FCA

Il termine (WCM) o produzione di classe mondiale, che qualifica alcuni tra i più importanti costruttori di beni e servizi mondiali, fu coniato dallo studioso americano Richard Schonberger negli anni Ottanta, per definire l’insieme di metodologie di ottimizzazione della produzione adottate dalle migliori industrie giapponesi.
01 ottobre 2017