Cosa significa parlare di prevenzione?

Visto l’interesse dimostrato dai soci abbiamo deciso di mantenere vivo il progetto anche nel 2019 ed organizzeremo un minimo di 3 eventi nel corso dell’anno la cui agenda non è ancora consolidata, ma possiamo anticipare alcuni temi che ci piacerebbe proporvi.

Roberta Lovotti

Coordinatrice Progetto Prevenzione - Gruppo VDS

Il concetto di prevenzione, comune a molti ambiti, è concepito come l'insieme di azioni finalizzate a impedire o ridurre il rischio, ossia la probabilità che si verifichino eventi non desiderati. In ambito sanitario la prevenzione si esplicita nella profilassi primaria, che include tutte le procedure medico sanitarie per prevenire l'insorgere di una malattia cronica o l'acquisizione di un'infezione nel caso delle malattie infettive, e nella prevenzione vera e propria per intercettare il prima possibile l’insorgere di un’infezione, evitandone il conclamarsi, per bloccare l’acutizzarsi di una patologia o evitare il peggiorarsi di una malattia cronico degenerativa.
Spesso si legge che la “società del benessere” ha perso di vista il significato della parola prevenzione finendo per farla coincidere con un insieme di visite e accertamenti diagnostici, confondendo così prevenzione con diagnosi precoce, mentre per evitare l’insorgere delle malattie è necessario lavorare sul proprio equilibrio psico-fisico e su stili di vita sani
L’allungarsi della vita media, nei paesi sviluppati, è sicuramente dovuto all’aumento di consapevolezza delle persone sulla necessità di “vivere in modo sano” ma anche alla possibilità di sfruttare i costanti sviluppi di medicina e chirurgia, della diagnostica, della farmacologia e, negli ultimi decenni, anche della genetica che, accelerando la comprensione dell’origine di molte patologie, ne permetterà anche una diagnostica di tipo predittivo.
La convinzione che sul tema prevenzione ci sia sovrainformazione, ma non sempre fondata su basi scientifiche e talvolta guidata più da finalità commerciali che dal bisogno di tutelare la salute pubblica, ci ha indotto ad intraprendere il Progetto Prevenzione di ALDAI, nato un anno fa, in seno al Gruppo VDS e in collaborazione con VISES. L’obiettivo primario è quello di mettere a disposizione dei soci ALDAI e delle loro famiglie eventi su tematiche specifiche coinvolgendo specialisti in grado di fornire un quadro chiaro sulle origini delle patologie e di tracciare il confine tra un buon approccio alla prevenzione e falsi miti.  

Il progetto si basa sui seguenti capisaldi:
  • il Gruppo è composto per buona parte da professionisti che lavorano o hanno lavorato a lungo in ambito sanitario;
  • può contare sulla stretta cooperazione ALDAI-FASI-ASSIDAI;
  • sta collaborando con importanti Gruppi che fanno della sanità di eccellenza un proprio punto di forza e ha intrapreso lo sviluppo di una rete di contatti con Aziende Sanitarie ad alta specializzazione per garantire la massima competenza sui singoli temi.
Nel corso del 2018 abbiamo organizzato tre eventi relativi alle seguenti tematiche:

  • Gli screening dei tumori: una risorsa di salute, un diritto, una scelta consapevole
    • Luigi Bisanti già Direttore del Servizio di Epidemiologia dell’ASL di Milano
  • La Sindrome Metabolica
    • Salvatore Badalamenti, Responsabile dell’Unità Operativa Nefrologia e Dialisi di Humanitas
    • Bruno Restelli, Direttore del Poliambulatorio Saint Bon del Centro Diagnostico Italiano
  • Le ischemie cardiovascolari, i fattori di rischio, gli indicatori di controllo e la sua prevenzione attraverso adeguati stili di vita, diagnostica e terapie farmacologiche
    • Riccardo Bigi, Coordinatore Area Cardiologica Centro Diagnostico Italiano Saint Bon
    • Giulio Stefanini, Cardiologia Clinica e Internistica: esperto nel trattamento della cardiopatia ischemica


Gli eventi hanno avuto un riscontro positivo da parte dei colleghi presenti in sala e una partecipazione sempre maggiore da parte di chi ci seguiva via streaming. 
Per chi fosse interessato i video prodotti sono ancora accessibili all’interno della raccolta video di ALDAI-Federmanager al link: https://www.youtube.com/results?search_query=aldai-federmanager&sp=6gMA

Visto l’interesse dimostrato dai soci abbiamo deciso di mantenere vivo il progetto anche nel 2019 ed organizzeremo un minimo di 3 eventi nel corso dell’anno la cui agenda non è ancora consolidata, ma possiamo anticipare alcuni temi che ci piacerebbe proporvi.
  • Prevenzione uomo: prostatica e urogenitale
  • Il mal di schiena: come prevenirlo ad ogni età e come curarlo
  • Le ischemie cerebrovascolari 
  • Il tumore al colon-retto
Nella speranza di poter presto mettere a disposizione altre iniziative informativo-formative su tematiche legate alla salute, diamo appuntamento a tutti ai prossimi eventi per i quali forniremo puntuale informazione.
Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013.

I più visti

Contratto Dirigenti Industria 2019-2023

Il Contratto Nazionale di Lavoro dei dirigenti industria costituisce l’impegno fra le rappresentanze dei dirigenti e quelle datoriali sulla regolamentazione e gestione del rapporto di lavoro. Un documento Confindustria-Federmanager di 63 pagine aggiornato con l'accordo del 30 luglio 2019 è riassunto di seguito per facilitarne la consultazione.
01 ottobre 2019

Politiche Attive per lo Sviluppo delle Piccole e Medie Imprese

I risultati in Lombardia: 107 Assessment e 14 Progetti di Sviluppo a favore delle PMI, 43 Manager coinvolti e 22 percorsi Mentor2Manager.

Conviene riscattare gli anni di Università per anticipare la pensione?

Il 24 febbraio si è tenuto un webinar con partecipazione record di centinaia di manager, sul tema "Riscatto di laurea in forma ordinaria o agevolata?"
01 aprile 2022

L’inflazione è una tassa ingiusta sugli onesti

L'inflazione è la conseguenza di uno squilibrio economico generato dai cambiamenti di mercato che comporta l'erosione dei capitali monetari e la perdita del potere di acquisto dei redditi di lavoro dipendente e delle pensioni
01 agosto 2022

Politiche Attive per i manager e per lo Sviluppo PMI

Il programma lombardo di Politiche Attive Sviluppo PMI ha superato gli obiettivi delle 200 giornate di supporto manageriale sperimentale alle PMI e si avvia alla conclusione con soddisfazione dei manager e delle imprese
01 agosto 2022