Le 10 competenze più richieste

Il World Economi Forum ha indicato le dieci più importanti competenze per il lavoro nel 2020. Leggendo questa breve sintesi potrai confrontare la tua preparazione per le prospettive di lavoro.
A cura della redazione 

Il report del World Economic Forum sul Futuro del Lavoro conferma al primo posto, delle 10 competenze prioritarie nel 2020, il “Complex Problem Solving”, cioè la capacità di risolvere i problemi sempre più complessi. Al secondo posto il “Critical Thinking” risalito dalla quarta posizione del 2015, cioè il pensiero che attraverso l’analisi stimola soluzioni innovative. Entra a far parte dei tre principali requisiti del lavoro la “Creatività” che figurava nel 2015 solo al decimo posto. Al quarto posto il “People management” che perde una posizione rispetto a tre anni fa. Al quinto posto “Coordinating with others” che perde tre posizioni. Al sesto una new entry, “L’intelligenza emotiva”, cioè la capacità di riconoscere, utilizzare, comprendere e gestire in modo consapevole le proprie emozioni e quelle altrui.
Al settimo posto “Judgment and decision making” che guadagna una posizione a scapito della “Service Orienation” che ne perde una. Al nono la capacità di “Negoziazione”, che perde quattro posizioni. Al decimo altra new entry la “Cognitive flexibility”, cioè l’abilità di pensare concetti multipli correlati in sistemi complessi, come le oltre cento edizioni della rivista Dirigenti Industria digitale indicate nell’editoriale di aprile. Escono dalla classifica delle prime 10 il controllo di qualità e l’ascolto attivo.

Di seguito alcuni video sulle competenze più richieste.

Le 10 competenze più richieste secondo il rapporto World Economic Form

The Digital Skills Gap and the Future of Jobs 2020

Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013.

I più visti

Contratto Dirigenti Industria 2019-2023

Il Contratto Nazionale di Lavoro dei dirigenti industria costituisce l’impegno fra le rappresentanze dei dirigenti e quelle datoriali sulla regolamentazione e gestione del rapporto di lavoro. Un documento Confindustria-Federmanager di 63 pagine aggiornato con l'accordo del 30 luglio 2019 è riassunto di seguito per facilitarne la consultazione.
01 ottobre 2019

Videoconferenza ZOOM

Le restrizioni agli incontri per evitare il contagio coronavirus impongono soluzioni alternative per evitare la paralisi delle attività. È l'occasione per scoprire le soluzioni Smart Working: per lavorare in team, realizzare riunioni, partecipare ai seminari, sempre a distanza. Sono numerose e gratuite le soluzioni per videoconferenza, dalle più diffuse come Skype alle più professionali come ZOOM che ALDAI-Federmanager utilizza da due anni per favorire la partecipazione gratuita agli incontri milanesi senza muovere un passo.
A cura della redazione 
01 aprile 2020

Contratto Dirigenti Industria 2018

Il Contratto Nazionale di Lavoro dei dirigenti industria costituisce l’impegno fra le rappresentanze dei dirigenti e quelle datoriali sulla regolamentazione e gestione del rapporto di lavoro. Un documento Confindustria-Federmanager di 63 pagine riassunto di seguito per evidenziare gli aspetti essenziali, facilitare la consultazione e valutare aree di miglioramento da proporre alla Commissione Sindacale.
01 ottobre 2018

Tavola Rotonda sulla Meritocrazia

Le competenze e la meritocrazia sono determinanti per la ripresa del Paese. È il risultato delle indagini e dei commenti della Tavola Rotonda. La registrazione dell'evento è accessibile cliccando il video.
01 luglio 2020

Contratti a confronto

Proseguendo nell’esercizio iniziato con il confronto tra il CCNL Nazionale Dirigenti Industria ed il contratto Fiat, proponiamo ora il confronto del testo di riferimento con il CCNL Nazionale Dirigenti Commercio.
01 gennaio 2017

World Class Manufacturing e Industria 4.0 alla base della ripresa del Gruppo FCA

Il termine (WCM) o produzione di classe mondiale, che qualifica alcuni tra i più importanti costruttori di beni e servizi mondiali, fu coniato dallo studioso americano Richard Schonberger negli anni Ottanta, per definire l’insieme di metodologie di ottimizzazione della produzione adottate dalle migliori industrie giapponesi.
01 ottobre 2017