Estate in montagna

Un rifugio naturale nella Lombardia che non ti aspetti

© Archivio Rifugi Lombardia

Articolo a cura di Rifugi di Lombardia e inLOMBARDIA

Trovare nuovi spazi di libertà e rinnovati punti di connessione con un ambiente incontaminato, dove trascorrere momenti di sport e relax a contatto con l’innato carattere salutare e rigenerante della natura.
Forse è questo il segreto semplice ma sempre attuale, che fa della montagna e delle sue strutture ricettive una delle ultime oasi naturali in cui l’autenticità riempie ancora i polmoni, proprio come quell’aria fresca e pura che si respira in alta quota.

Nati nella seconda metà dell'Ottocento come basi d'appoggio per gli alpinisti, nel tempo i rifugi hanno saputo evolvere il proprio concetto di necessità passando dalla sola esigenza di riparo lungo un sentiero percorso dagli escursionisti, a vero e proprio “rifugio” nel senso di luogo dove chiunque può fuggire dalla quotidianità e il suo stress, per ritrovare se stesso e riscoprirsi “a casa”, anche lontano da casa.
Ospitalità, comfort, relax ed emozioni sono presto diventate le nuove coordinate di queste strutture di accoglienza montana, che hanno saputo evolvere e diversificare la propria identità turistica con l’obiettivo di trasformare ogni soggiorno in un’esperienza che chiunque può costruire e vivere secondo la propria misura.
Infinite possibilità di itinerari sul territorio, numerose attività pensate per scoprire la natura in modi sempre nuovi (dalla rilassante passeggiata fino alle esperienze più adrenaliniche) o ancora gli incontri ravvicinati con i protagonisti della flora e della fauna tipica e infine i sapori ritrovati di una dimensione gastronomica che dà sostanza alle tradizioni locali. Perché il rifugio è sosta e passaggio, partenza e arrivo. Ma soprattutto l’intero mondo che ci sta in mezzo. Rifugio, riparo, ristoro, riscoperta.

Mentre sullo sfondo le signore montagne, silenziose e sontuose, ci accompagnano e ci proteggono con le loro ombre imponenti, facendoci sentire forse piccoli ma sempre parte di quella natura immensa e incredibile in cui trova posto e senso tutta la vita.
Con ben 180 rifugi distribuiti in 5 diverse province (Brescia, Bergamo, Como, Lecco, Sondrio) la Lombardia ha fatto dell’ospitalità in alta quota una formula di accoglienza sempre più accurata e attenta alle diverse richieste del contemporaneo turismo montano.  
Montagna come meta per moderni pionieri in cerca di nuove avventure, come scrigno di emozioni mai provate o tavola ricca di sapori forse dimenticati. 
© Archivio Rifugi Lombardia

© Archivio Rifugi Lombardia

Montagna come inaspettate occasioni culturali e nuove possibilità di incontro e condivisione.
Dagli innumerevoli percorsi di trekking per ogni livello, alla possibilità di dormire davvero cullati dalla natura e farsi riempire gli occhi da panorami indimenticabili, dai menu tipici ai calendari di iniziative studiate per stimolare la conoscenza dell’ambiente montano con diversi punti di vista, ogni Rifugio di Lombardia sa raccontare la propria identità e proporre le proprie formule mixando elementi diversi che consentono a ogni visitatore di configurare la propria esperienza unica.

Famiglie, ragazzi, escursionisti, mtbiker, alpinisti, appassionati di natura e buongustai si trovano così a intrecciare i propri cammini di scoperta – in senso letterale e non! – ritrovandosi fianco a fianco nella scoperta di una dimensione della regione Lombardia che spesso passa inosservato.
Abbracciata da un vasto e variegato paesaggio montano che copre oltre un terzo del territorio regionale, la Lombardia è la meta ideale per chi vuole scoprire cosa significa una vacanza, una gita o una semplice fuga…in Rifugio. 
Un concentrato di ecosistemi di montagna dalle singole identità specifiche che vale la pena conoscere da vicino, toccando la natura con mano, vivendo l’ambiente in modo immersivo, contemplando picchi, creste, pareti e vallate in tutta la loro autenticità, dai primi raggi mattutini che risvegliano forme e colori fino alle indimenticabili notti stellate, sotto un cielo pulito, immenso e senza angoli.

Dalla straordinaria ricchezza di acque superficiali che punteggiano la zona delle Orobie Bergamasche con laghi e laghetti perfetti per una pausa rinfrescante, al viaggio indimenticabile nel cuore della natura incontaminata ai piedi dell’Adamello, tra le suggestive valli che si alternano dalla Valle Camonica alle vallate minori. 

Dal suggestivo intreccio di itinerari che spaziano tra Como a Varese al paesaggio nascosto e inatteso che circonda Lecco, dispiegando una rete di itinerari attraverso valli verdi e rigogliose che dal lago sembrano tendere in alto, verso le imponenti vette montane, tra angoli di paradiso naturale e rifugi ospitali da cui partire alla ricerca del panorama perfetto.

Dalla famosa Valtellina, una delle valli più amate delle Alpi lombarde, che svela il proprio fascino con esperienza per ogni stagione e ogni gusto, alle imperdibili escursioni alla scoperta della flora e della fauna che abitano e animano il Parco Nazionale dello Stelvio, meta ideale per grandi e piccini, da scoprire e riscoprire ogni volta grazie alle infinite possibilità della natura.

Non resta che chiudere gli occhi e lasciarsi ispirare, ascoltando il richiamo delle montagne o semplicemente lasciandosi trasportare dalla naturale voglia di libertà e riconnessione con l’ambiente che ognuno di noi tiene nascosta dietro agli impegni di ogni giorno, la routine stressante, i rumori, i luoghi e le abitudini che a volte proteggono ma a un tratto sembrano opprimere.
È lì che si sente il bisogno di andare altrove, ritrovare il proprio equilibrio: cercare un Rifugio. Allora basta aprire gli occhi e cercare la propria perfetta via di fuga, consultando itinerari, luoghi di ospitalità, esperienze, curiosità, promesse, programmi, anteprime. 
Tutto ciò che ci fa ancora sognare, ma non solo. Perché scegliere una vacanza nei Rifugi di Lombardia significa sognare con una meta e poi riempire lo spazio tra immaginazione e realtà, passo dopo passo.
© Archivio Rifugi Lombardia

© Archivio Rifugi Lombardia


Scegli il tuo prossimo itinerario in Lombardia: www.in-lombardia.it 
Scopri l’ospitalità nei Rifugi di Lombardia: www.rifugi.lombardia.it

Articolo realizzato in collaborazione con ASSORIFUGI LOMBARDIA -  RIFUGI LOMBARDIA
L’associazione promotrice dell’iniziativa, dal 1999 rappresenta una rete di rifugi che in Lombardia che conta oltre 180 strutture sparse sul territorio delle province di Bergamo, Brescia, Como, Lecco e Sondrio. Da sempre si impegna a tutelare il patrimonio umano, storico, culturale e ambientale dei rifugi e divulga e diffonde una corretta educazione in difesa dell’ambiente alpino.  

© Archivio Rifugi Lombardia

© Archivio Rifugi Lombardia

Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013.