Soddisfazione delle PMI Lombarde per le Politiche Attive Confindustria-Federmanager

A un anno dall’avvio del progetto Sviluppo PMI sono oltre 50 le imprese che hanno beneficiato del Test Industria 4.0 realizzato dai manager lombardi

Franco Del Vecchio

Responsabile Progetto Sviluppo PMI – info@sviluppopmi.it
Il programma di aiuto alle PMI Lombarde si articola in 100 giornate di supporto all’assessment delle opportunità della transizione digitale e altre 100 giornate per l’avviamento di progetti di sviluppo da parte di un Superteamdi oltre 100 manager qualificati.
Una iniziativa congiunta Confindustria Lombardia e Federmanager, finanziata dall’associazione 4.Manager e gestita da ARUM, per offrire servizi di elevata qualità alle PMI, grazie alla partecipazione di manager competenti selezionati dalla società di Executive Search Key2people e dal Digital Innovation Hub Lombardia.

A settembre sono state complessivamente 78 le richieste di assessment delle PMI Lombarde e abbiamo superato la “boa” dei 50 assessment completati, rispetto ai 100 previsti entro il prossimo giugno. 

A metà percorso sono lieto di condividere il livello di soddisfazione delle aziende per gli interventi di assessment dei manager, articolati in due mezze giornate per ciascuna impresa, per raccogliere prima le risposte a un centinaio di domande e - successivamente - un’altra mezza giornata per condividere i risultati del questionario, le opportunità del digitale nel settore di riferimento dell’impresa e i possibili progetti di sviluppo.

Il grado di soddisfazione delle imprese, per il supporto ricevuto dal manager e l’utilità del test per le prospettive dell’impresa in termini di competitività e sviluppo, testimoniano l’efficacia del progetto sperimentale di Politiche Attive.
A settembre sono stati anche definiti i primi progetti di transizione digitale con tre imprese delle dieci previste. Ogni progetto prevede dieci giornate di supporto da parte di un manager con le competenze identificate dall’impresa per accelerare l’avviamento del progetto.

Il programma di Politiche Attive Sviluppo PMI ha l’obiettivo di fornire servizi di elevata qualità per la crescita delle imprese, offrire opportunità di lavoro remunerato ai manager, valorizzandone le competenze, e creare le condizioni per il miglior matching fra PMI e manager. 

Maggiori informazioni e domanda di partecipazione inviando una mail a info@sviluppopmi.it
Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013.

I più visti

Contratto Dirigenti Industria 2019-2023

Il Contratto Nazionale di Lavoro dei dirigenti industria costituisce l’impegno fra le rappresentanze dei dirigenti e quelle datoriali sulla regolamentazione e gestione del rapporto di lavoro. Un documento Confindustria-Federmanager di 63 pagine aggiornato con l'accordo del 30 luglio 2019 è riassunto di seguito per facilitarne la consultazione.
01 ottobre 2019

Conviene riscattare gli anni di Università per anticipare la pensione?

Il 24 febbraio si è tenuto un webinar con partecipazione record di centinaia di manager, sul tema "Riscatto di laurea in forma ordinaria o agevolata?"
01 aprile 2022

Politiche Attive per lo Sviluppo delle Piccole e Medie Imprese

I risultati in Lombardia: 107 Assessment e 14 Progetti di Sviluppo a favore delle PMI, 43 Manager coinvolti e 22 percorsi Mentor2Manager.

Polizza assicurativa in favore del dirigente

Riportiamo una nota a sentenza di Alberto Sbarra in merito ad una pronuncia del Tribunale di Milano sulla polizza assicurativa in favore dei dirigenti. La sentenza, per chi avesse interesse a consultarla, è reperibile presso il Servizio Sindacale ALDAI oppure nella rivista Dirigenti Industria digitale.
01 marzo 2017

Intervista ad Antonio Agnifili direttore Supply Chain di Sanofi in Italia

Come i manager vivono le sfide del cambiamento continuo. Intervista Dirigenti Industria.
01 dicembre 2022