Equità Fiscale - 4 Novembre

La settima indagine sulle imposte dirette realizzata da Itinerari Previdenziali rileva che solo metà della popolazione paga almeno 1 euro. I dipendenti contribuiscono per il 51,8% del gettito, i pensionati il 29,4%, gli autonomi e gli altri meno del 19%. Nella Tavola rotonda del 4 Novembre si aprirà il dibattito sull'Equità Fiscale per far emergere i 120-150 miliardi di evasione.

Franco Del Vecchio

Segretario CIDA Lombardia - lombardia@cida.it
L'articolo "L’insostenibile iniquità del fisco italiano: conto da 171 miliardi che grava sulle spalle di pochi" riporta i dati sul pagamento delle imposte dirette presentati lo scorso 8 ottobre e permette di accedere al video del convegno.

Le tasse le pagano solo e sempre gli stessi mentre prospera l'evasione fiscale che il Presidente Mattarella ritiene prioritario contrastare per l'equità e legalità di un Paese civile, come è possibile notare cliccando il video della dichiarazione del Presidente della Repubblica.

Il 4 novembre “Giornata dell'Unità Nazionale” CIDA ha organizzato una Tavola Rotonda Webinar di approfondimento per mettere a confronto le valutazioni e le proposte di Alberto Brambilla, Carlo Cottarelli, Davide GiacaloneRiccardo Alemanno Mario Mantovani per delineare iniziative concrete e prospettive sostenibili per il Paese che vorremmo.

Sono tanti i temi di interesse della persone che hanno a cuore il futuro del Paese e, nelle due ore della Tavola Rotonda, concentreremo l’attenzione sulla fiscalità e in particolare sull’evasione fiscale cercando di rispondere ad alcune domande che si pone la dirigenza pubblica e privata rappresentata dalla Confederazione Italiana dei  Dirigenti ed Alte professionalità CIDA.
  • Vogliamo essere un Paese di formiche o di cicale che preferiscono vivere alle spalle di qualcun altro?
  • In 50 anni siamo passati da una paginetta per la dichiarazione dei redditi a decine di pagine accompagnate da volumi di spiegazione. La giungla contributiva favorisce più la fiscalità generale o gli evasori?
  • Il progresso tecnologico ha aumentato nell’ultimo secolo la produttività e la ricchezza disponibile, come mai è avvenuto nella storia dell’umanità. Come distribuire la ricchezza in funzione del merito e del diritto di tutti alla sopravvivenza? Quali sono gli impedimenti al reddito universale uguale per tutti incassabile o detraibile dalle tasse?
  • La trasformazione digitale offre l’opportunità di semplificare il rapporto con i contribuenti e permette un più efficace controllo degli evasori. Sarebbe utile investire in un progetto di digitalizzazione per individuare i sospetti evasori che spendono più di quel che guadagnano e posseggono, come avviene in Germania ed altri Paesi? 
  • Insomma, come pagare tutti per pagare meno, rendendo il Paese più onesto e civile?
La lotta all’evasione fiscale è il primo dei progetti per l'equità e la legalità di un Paese civile. 

Evento in diretta streaming il 4 novembre ore 17:30 sul sito CIDA www.cida.it

CLICCA QUI PER REGISTRATI ALL'EVENTO SUL SITO CIDA

Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013.