Assidai incontra i dirigenti industria Lombardi

La salute dei manager è assicurata da Assidai, l'ente Federmanager specificamente costituito per la salute della categoria che può complementare e completare le coperture del fondo di assistenza FASI. L'incontro dello 20 marzo con i dirigenti senior e in servizio è stato l'occasione per ricevere informazioni aggiornate e risposte alle domande dei colleghi.

 

Tiziano Neviani

Presidente Assidai
Assidai è il Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa senza scopo di lucro dedicato ai dirigenti, quadri, alle alte professionalità e alle loro famiglie, senza limiti di età, di accesso e di permanenza. Non operando la selezione del rischio, non può recedere dall’iscrizione e, quindi, tutela gli assistiti per tutta la durata della vita, con l’obiettivo di fornire una assistenza sempre più efficiente.

Il Fondo è nato nel 1990 su iniziativa di Federmanager e conta una base di oltre 56.000 nuclei familiari e circa 120.000 persone assistite. Assidai è il punto di riferimento per più di 1.500 aziende che hanno scelto di sottoscrivere un piano sanitario per i propri dirigenti, quadri, dipendenti e consulenti. Si aderisce per libera scelta e può essere integrativo del Fasi o di altri fondi o sostitutivo per coloro che non hanno un’assistenza sanitaria integrativa al Servizio Sanitario Nazionale.

In conclusione dell’articolo è disponibile il video sui primi 25 anni Assidai.
Tiziano Neviani Presidente e Marco Rossetti Direttore Assidai

Tiziano Neviani Presidente e Marco Rossetti Direttore Assidai

Insieme al direttore Marco Rossetti ho partecipato all’incontro con i dirigenti lombardi lo corso 20 marzo all’hotel Cavalieri di Milano, per presentare le novità e le prospettive del fondo, ma anche per ascoltare le aspettative degli associati.

Fra le principali novità la rateizzazione dei contributi in quattro rate e la richiesta unica di rimborso on line ad Assidai dal prossimo luglio, per le pratiche che prevedono la duplice procedura di gestione Fasi e Assidai.
È confermato il trattamento preventivo gratuito per le prove da sforzo presso le strutture convenzionate e il rimborso dell’IVA per le pratiche sanitarie che la prevedono.
Inoltre il nuovo Regolamento del Fondo, approvato lo scorso febbraio, ha aggiornato le coperture per la non autosufficienza con l’introduzione della tutela Long Term Care, per coloro che sono nella fascia di età under 65 anni, estesa a tutto il nucleo familiare dell’iscritto, mentre in passato era limitata al solo capo nucleo e al coniuge o convivente more uxorio, con aumento del 30% della rendita in caso di presenza di un figlio minore e fino alla sua maggiore età, e raddoppio della rendita in presenza di un figlio già non autosufficiente. Il pacchetto garantito agli over 65 anni è stato arricchito con ulteriori importanti prestazioni: assistenza fisioterapica, assistenza a domicilio tramite operatore socio-sanitario, spesa a domicilio, consegna farmaci presso l’abitazione e custodia animali.
In pratica sono state ampliate le prestazioni in caso di non autosufficienza per gli iscritti over 65, mettendo a disposizione oltre al servizio di assistenza infermieristica specializzata, per un rimborso massimo di 1.000 € al mese per 9 mesi in caso di non autosufficienza certificata dal Fasi, è stata aggiunto il servizio di fisioterapia, fino a 20 sedute l’anno, in caso di rottura di femore, frattura vertebrale e del bacino. Alla fisioterapia si possono aggiungere 20 ore di un operatore socio sanitario e due consegne a settimana per la spesa e la consegna dei farmaci nonché la possibilità di prendere cura degli animali domestici in caso di impossibilità di accudirli.
Merita ricordare che Assidai offre coperture sanitarie anche per i quadri e propone specifici piani sanitari per i figli fino a 55 anni.
Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013.

I più visti

Contratto Dirigenti Industria 2018

Il Contratto Nazionale di Lavoro dei dirigenti industria costituisce l’impegno fra le rappresentanze dei dirigenti e quelle datoriali sulla regolamentazione e gestione del rapporto di lavoro. Un documento Confindustria-Federmanager di 63 pagine riassunto di seguito per evidenziare gli aspetti essenziali, facilitare la consultazione e valutare aree di miglioramento da proporre alla Commissione Sindacale.
01 ottobre 2018

Quota 100 per i manager

L’anno appena iniziato ha portato significative novità in tema di pensioni rispetto alla normativa in vigore alla fine del 2018. Alcune (la maggior parte a dire il vero) sono contenute nel decreto Legge che il Governo ha approvato il 17 gennaio sul reddito di cittadinanza e sulla cosiddetta “Quota 100”, altre. Invece, sono disciplinate dalla Legge di Bilancio per il 2019.
01 febbraio 2019

Contratti a confronto

Proseguendo nell’esercizio iniziato con il confronto tra il CCNL Nazionale Dirigenti Industria ed il contratto Fiat, proponiamo ora il confronto del testo di riferimento con il CCNL Nazionale Dirigenti Commercio.
01 gennaio 2017

FASI Siamo Noi

Il Fondo, da sempre ispirato ai principi di mutualità e solidarietà intergenerazionale, modificherà le norme di iscrizione premiando la fedeltà degli iscritti e ricompensando il loro senso di appartenenza. Ultima chiamata: i dirigenti che ad oggi non risultano iscritti, pur avendone i requisiti, possono inoltrare l’iscrizione entro il 31.03.2019, acquisendo in questo modo il diritto al mantenimento dell’iscrizione una volta in pensione.
01 febbraio 2019

Novità FASI

Tutti insieme siamo chiamati a partecipare alla sostenibilità del Fondo Assistenza Sanitaria Integrativa assicurando l'equilibrio fra i contributi e i costi crescenti delle prestazioni sanitarie.
01 febbraio 2019

Contratto Dirigenti in scadenza nel 2018

Il contratto Confindustria-Federmanager in vigore dal 1° gennaio 2015 scadrà il 31 dicembre 2018. I lettori che hanno ricevuto e attivato l'accesso agli articoli riservati agli associati possono scaricare di seguito il contratto in vigore per aprire un consapevole confronto per il rinnovo del contratto.

A cura della redazione Dirigenti Industria 
01 novembre 2017