Conclusa la prima sessione del progetto For-Manager

Talenti manageriali e imprese a confronto su innovazione, sostenibilità e internazionalizzazione

a cura della Redazione 4.Manager


Con una sessione di networking tra manager e imprese si è concluso il primo ciclo del progetto di politiche attive per il lavoro For-Manager (per maggiori informazioni Progetto For-Manager) che ha visto il coinvolgimento dei primi 52 manager inoccupati, di cui 19 sono lombardi. L’evento organizzato lo scorso 12 aprile a Milano presso la sede del Gruppo 24Ore da 4.Manager e Sole24Ore, con il supporto di Confindustria e Federmanager, ha evidenziato la proattività del sistema produttivo italiano attraverso un dibattito coinvolgente e attività di networking. 

È stato l’appuntamento conclusivo di un progetto senz’altro innovativo nel campo delle relazioni industriali, per aver promosso e costruito il dialogo tra imprese e manager. L’iniziativa ha enfatizzato l’importanza delle politiche attive del lavoro e la necessità di allineare la domanda e l’offerta di competenze.
Questa iniziativa si inserisce nel piano ambizioso di politiche attive del lavoro di 4.Manager che prevede la diffusione di progetti formativi per i dirigenti temporaneamente senza occupazione. In parallelo sono state avviate diverse iniziative territoriali anche con il sistema dei Digital Innovation Hub di Confindustria.

Networking e Collaborazione

L’evento si è contraddistinto per aver favorito la creazione di un ambiente propizio al networking tra imprese e manager. Le tavole rotonde interattive, intervallate da momenti di coffee break, sono state moderate da Head Hunter di Key2People che hanno promosso relazioni fruttuose e scambi di idee tra i partecipanti. È stato un’opportunità preziosa per stimolare la condivisione di esperienze e best practice. Il format, strutturato come una conversazione circolare, ha garantito che ogni partecipante avesse la possibilità di esprimersi e condividere le proprie idee e opinioni, rendendo le discussioni ancora più ricche e dinamiche. 

Le aziende coinvolte

Durante il networking, hanno preso parte 10 aziende, tra cui grandi imprese e PMI, ognuna con progetti innovativi, sostenibili e orientati all’export, mostrando le loro visioni di crescita per il futuro. 
Indigo ha presentato iniziative nell’ambito dell’innovazione digitale, Vodafone ha mostrato soluzioni avanzate nel campo delle telecomunicazioni. Il Digital Innovation Hub Lombardia ha illustrato progetti per la trasformazione digitale della regione lombarda. 
Christian Louboutin ha discusso strategie di internazionalizzazione nel settore moda. Electrolux Professional ha condiviso i suoi piani di espansione globale. Aziende come Cellnex e Systema Ambiente S.p.A. hanno esposto progetti sostenibili. LU-VE Group ha sottolineato l’impegno verso la sostenibilità e la governance aziendale. Electrolux Professional e ContourGlobal hanno affrontato le politiche aziendali sulla sostenibilità. Infine, ContourGlobal, con Ugo Vernier, HR Director, ha parlato delle sue strategie per promuovere una cultura aziendale incentrata sulla sostenibilità e il benessere dei dipendenti.

Innovazione, sostenibilità e internazionalizzazione

Le discussioni sono state guidate da un filo rosso che ha intrecciato i temi dell’innovazione, della sostenibilità e dell’internazionalizzazione oggetto della formazione dei partecipanti. È emerso chiaramente che servono le competenze manageriali per affrontare le sfide odierne e tra loro le tre aree sono intrinsecamente collegate e rappresentano i pilastri su cui le aziende devono costruire il loro futuro successo.

Investire nella formazione

Il networking è stata anche l’occasione per fare il punto sulle competenze acquisite durante la formazione tecnica e sulle soft skills, a cui hanno partecipato i manager inoccupati. L’obiettivo della formazione era sia di potenziare l’employability dei manager che di fornire alle imprese un pool di talenti più preparato e competente. Questo rappresenta un investimento essenziale per potenziare le competenze a disposizione delle imprese e prepararsi alle sfide future. Al termine dell’evento, è stato inviato un attestato di partecipazione a tutti i manager che hanno preso parte al progetto. Questo riconoscimento non solo celebra il loro impegno e la loro partecipazione attiva, ma conferma anche il valore della formazione e della collaborazione offerte dall’iniziativa.

Conclusioni e seconda sessione

Il progetto For-Manager nuove conoscenze per nuove competenze ha dimostrato di essere un momento cruciale per il mondo aziendale italiano, offrendo un terreno fertile per la collaborazione, l’innovazione e lo scambio di conoscenze. Sono questi gli ingredienti necessari per affrontare le sfide future e guidare le imprese verso una crescita sostenibile.

La seconda sessione del progetto che prenderà avvio dopo l’estate sarà un’ulteriore occasione per riunire altri manager, opinion leader, esperti di settore e leader aziendali per continuare la formazione e il dialogo sulla trasformazione del mondo manageriale e industriale.

Notizie della settimana

Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013.

I più visti

Contratto Dirigenti Industria 2019-2024

Il Contratto Nazionale di Lavoro dei dirigenti industria costituisce l’impegno fra le rappresentanze dei dirigenti e quelle datoriali sulla regolamentazione e gestione del rapporto di lavoro. Un documento Confindustria-Federmanager di 63 pagine aggiornato con l'accordo del 30 luglio 2019 è riassunto di seguito per facilitarne la consultazione.
01 ottobre 2019

Riforma fiscale: quanto gli italiani pagano più dei francesi?

La legge delega per la riforma fiscale, approvata dal Consiglio dei Ministri il 16 marzo 2023, apre un confronto sull'equità e sulla semplificazione tributaria. Un'occasione per un confronto con le politiche tributarie di altri Paesi europei che iniziamo - in questa prima puntata - con la Francia, per rilevare che una famiglia italiana con due figli e un reddito di 100mila euro paga 26mila euro di tasse in più rispetto all'analoga famiglia francese.
01 maggio 2023

Cariche sociali e lavoro dipendente

Il tema della sovrapposizione tra cariche sociali e rapporto di lavoro subordinato è sempre attuale e di estrema rilevanza, ed è stato oggetto negli anni di approfondimenti, tesi giurisprudenziali e dottrinali altalenanti. Di seguito un articolo in materia redatto dall’Avv. Riccardo Arnò, esperto in diritto del lavoro e previdenza, sulla base di una recente pubblicazione – apparsa su una rivista specialistica – a opera di Giulia Colombo, Dottoranda di ricerca in Diritto del lavoro, Università degli Studi di Udine. Il tema sarà approfondito dall'Avv. Arnò nel corso di un webinar che si terrà mercoledì 16 novembre 2022 alle ore 18
01 ottobre 2022

Incontro CIDA con i Candidati del Nord Ovest alle Elezioni Europee

Hanno aderito: Caterina Avanza - Azione, Vittorio Barazzotto - Stati Uniti d'Europa, Andrea Costa - Forza Italia Noi Moderati, Pietro Fiocchi/Federica Picchi - Fratelli d'Italia, Pierfrancesco Maran - Partito Democratico, Gaetano Pedullà - Movimento 5 Stelle, Isabella Tovaglieri - Lega
01 giugno 2024

Contratti a confronto

Proseguendo nell’esercizio iniziato con il confronto tra il CCNL Nazionale Dirigenti Industria ed il contratto Fiat, proponiamo ora il confronto del testo di riferimento con il CCNL Nazionale Dirigenti Commercio.
01 gennaio 2017