Intervista a Monica Menghini

Vicepresidente Chief Strategy Officer Dassault Systèmes che in sette anni ha contribuito a sviluppare la strategia multisettore che ha permesso alla multinazionale francese di passare da seicento milioni a superare tre miliardi di euro di fatturato creando migliaia di posti di lavoro.

Paola Poli 

Donne Dirigenti Minerva ALDAI-Federmanager
Ho intervistato Monica Menghini in occasione del 3D Experience Forum, lo scorso 14 Novembre al Museo Alfa Romeo, al quale hanno partecipato oltre 500 manager interessati agli sviluppi strategici dell'industria 4.0. Monica che viene da un’esperienza in Procter & Gamble iniziata nel 1988 a Roma per svilupparsi poi a livello internazionale, anche nel modo della comunicazione nel 2001 con Saatchi & Saatchi, entra nel 2009 in un’azienda francese che sviluppa 3Dmodeling per l’industria aeronautica e automobilistica, un'azienda ad alto valore tecnologico, tutti ingegneri.
Monica Menghini e Paola Poli

Monica Menghini e Paola Poli

Usavano il 3D model solo per fare modelli di aerei e auto, ho pensato, lo usano per fare solo cose da maschi, in realtà potrebbero fare molto di più”. Monica propone la sua vision: la stessa tecnologia può essere applicata anche ad altri settori, al life science, alla nautica, alle miniere, propone alla De Beers e all’Eni le simulazioni del suolo. “All’inizio non è stato facile, io venivo dalla consulenza e dalla pubblicità, avevo avuto 2 figlie ed ero rimasta a casa dal lavoro per seguire mio marito all’estero. Soprattutto non era facile capire la parte tecnologica, se non capivo facevo domande, li portavo a pranzo, raccontavo la mia visione, cosa volevo che la formula facesse”. “In azienda mi parlavano per acronimi, formule e io gli chiedevo di umanizzare i nostri prodotti, per renderli sexy! Mi guardavano come se fossi pazza. Così siamo entrati in nuovi business, abbiamo decuplicato il fatturato e i dipendenti nei nuovi settori. Ora loro sono un po' più folli e io ho una migliore conoscenza tecnologica". 
Un’altra cosa che fa Monica è ripensare il business tradizionale, il 3d modeling per disegnare gli aerei ormai ha troppi concorrenti, bisogna inventarsi qualcosa di nuovo. Invece di inventare un altro software più evoluto che fa disegni si chiede che cos’è che l’industria aerospaziale “value the most”, cosa crea valore per il cliente? “Il mio cliente deve disegnare aerei, ma questi aerei alla fine servono per volare, ho rivisto il processo che porta un aereo ad essere pronto per volare, il disegno 3d per la costruzione e la simulazione di funzionamento erano solo un pezzo del processo, ho inventato il portafoglio “licence to fly” un processo completo che porta a conseguire il certificato per permettere all’aereo di volare”.
Dassault Systèmes è su Forbes nella lista delle top multinational performers con un market cap di US 22.2 billion, fondata nel 1981, 15.000 dipendenti, oltre US 3 billion sales. Un risultato eccellente generato dalla combinazione di creatività, tecnologia e ingegno di un team internazionale vincente.

Monica Menghini, e le manager di successo come lei, costituiscono ispirazione e stimolo per tutte le colleghe.

Notizie della settimana

Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013.

I più visti

Contratto Dirigenti Industria 2019-2023

Il Contratto Nazionale di Lavoro dei dirigenti industria costituisce l’impegno fra le rappresentanze dei dirigenti e quelle datoriali sulla regolamentazione e gestione del rapporto di lavoro. Un documento Confindustria-Federmanager di 63 pagine aggiornato con l'accordo del 30 luglio 2019 è riassunto di seguito per facilitarne la consultazione.
01 ottobre 2019

Videoconferenza ZOOM

Le restrizioni agli incontri per evitare il contagio coronavirus impongono soluzioni alternative per evitare la paralisi delle attività. È l'occasione per scoprire le soluzioni Smart Working: per lavorare in team, realizzare riunioni, partecipare ai seminari, sempre a distanza. Sono numerose e gratuite le soluzioni per videoconferenza, dalle più diffuse come Skype alle più professionali come ZOOM che ALDAI-Federmanager utilizza da due anni per favorire la partecipazione gratuita agli incontri milanesi senza muovere un passo.
A cura della redazione 
01 aprile 2020

Contratto Dirigenti Industria 2018

Il Contratto Nazionale di Lavoro dei dirigenti industria costituisce l’impegno fra le rappresentanze dei dirigenti e quelle datoriali sulla regolamentazione e gestione del rapporto di lavoro. Un documento Confindustria-Federmanager di 63 pagine riassunto di seguito per evidenziare gli aspetti essenziali, facilitare la consultazione e valutare aree di miglioramento da proporre alla Commissione Sindacale.
01 ottobre 2018

Competenze manageriali certificate per la crescita delle imprese

Le giuste competenze rappresentano la chiave di successo delle imprese ed il matching dei manager con le aziende costituisce la leva per lo sviluppo del sistema economico e sociale del Paese. L'articolo indica i riferimenti di oltre 230 manager certificati.
01 agosto 2020

Contratti a confronto

Proseguendo nell’esercizio iniziato con il confronto tra il CCNL Nazionale Dirigenti Industria ed il contratto Fiat, proponiamo ora il confronto del testo di riferimento con il CCNL Nazionale Dirigenti Commercio.
01 gennaio 2017

Manager per la ripresa e lo “Sviluppo PMI” lombarde

Un primo concreto piano di Politiche Attive per aiutare le Piccole e Medie Imprese lombarde a superare la crisi e trarre vantaggio dai cambiamenti tecnologici e di mercato con l’aiuto di manager competenti. Il progetto “Sviluppo PMI”, organizzato e promosso da Confindustria Lombardia, Digital Innovation Hub Lombardia e Federmanager, con il supporto di 4.Manager, costituisce un contributo a favore delle PMI della regione maggiormente colpita dalla pandemia.
01 agosto 2020