Convegno sull’inganno generazionale

L'analisi oggettiva e d'attualità proposta dalle autrici del libro “L’inganno generazionale” mette in discussione il falso mito del conflitto per il lavoro, stimolando il dibattito dei partecipanti al convegno tenuto il 12 maggio nell'Aula Consiliare di Palazzo Marino, in Piazza della Scala a Milano. Un dibattito responsabile per trovare soluzioni innovative e riprendere la via dello sviluppo smarrita negli ultimi 10 anni.

 

Segretario CIDA Lombardia - lombardia@cida.it

Nonostante un quarto di secolo di dibattito sul lavoro e sulla previdenza non si è consolidata nel Paese una percezione della realtà oggettiva e si è smarrita la via del benessere per tutti, partendo dall’assioma: il lavoro si crea con la competitività e la pensione con il risparmio. Da anni il confronto politico è influenzato da interpretazioni soggettive della realtà per sostenere ideologie ed interessi di parte, senza una visione condivisa del futuro. Il risultato degli interventi “tampone” frutto di sterili dibattiti è sotto gli occhi di chi vuol leggere la realtà: occupazione al 57,7%, la più bassa d’Europa, Grecia esclusa; debito pubblico al 132,7%, inferiore solo alla Grecia; tasso di sviluppo inferiore all’1% ed indice di povertà al 19,4% secondo i dati ISTAT.
In tale situazione è ragionevole doversi preoccupare del futuro dei giovani e della sicurezza degli anziani, come avvenuto nel convegno organizzato nella sede istituzionale del Comune di Milano, che è possibile riascoltare cliccando l'immagine seguente

Ascolta la registrazione dell'evento: