Risalgono i contagi

Le vaccinazioni hanno ridotto i decessi, ma non hanno estinto l'epidemia che minaccia le festività Natalizie con una quarta ondata. Questa volta non ci faremo prendere di sorpresa, ma abbiamo veramente imparato a convivere con i virus?


Franco Del Vecchio

Coordinatore comitato di redazione Dirigenti Industria – rivista@aldai.it

A molti il virus ha cambiato la vita, per i decessi e le conseguenze del contagio, ma anche per i nuovi stili di vita e lo svolgimento delle attività lavorative in Smart Working che hanno modificato in modo irreversibile il modo di vivere e lavorare.

Un giovane trentenne inizialmente costretto dall'impresa a lavorare fino a 4 giorni alla settimana nei periodi di maggiore diffusione del virus, ha trovato un nuovo lavoro senza nemmeno un colloquio in presenza. Ha gestito tutte le pratiche per l'assunzione a distanza e dopo due mesi non ha ancora visitato la sede della società nel centro di Milano a 30 minuti da casa, diventata permanente sede di lavoro.

La necessità di distanziamento per far fronte alla pandemia ha dimostrato che si ottengono risultati migliori a distanza: minori perdite di tempo e costi per i viaggi casa-lavoro; minori costi delle aziende per costosi uffici, e migliori risultati.

Nonostante i "bla, bla" sulle iniziative "Green" per la salvaguardia dell'ambiente, negli ultimi due anni la pandemia ha inciso concretamente nella riduzione di combustibili per il trasporto privato e pubblico per il pendolarismo casa-ufficio.

Per gli evidenti vantaggi per i lavoratori, soprattutto quelli dell'economia della conoscenza, per i benefici a favore delle imprese, dell'ambiente e della collettività, i cambiamenti imposti dalla pandemia diventeranno irreversibili.

Ma se ci siamo ormai abituati al nuovo modo di vivere e lavorare, non siamo altrettanto certi di aver preso le misure al virus, che continua a mutare vanificando le certezze sulla durata delle difese e imponendo terze dosi e nuovi studi.

Insomma, come sempre accade, c'è chi ritiene che il peggio sia passato e chi teme nuove ondate.

E tu cosa pensi? Abbiamo imparato a convivere con i virus, oppure no?

Clicca e partecipa in modo anonimo al Sondaggio Flash e potrai vedere subito, in prima pagina, il risultato dell'indagine con i lettori.
Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013.

I più visti

Contratto Dirigenti Industria 2019-2023

Il Contratto Nazionale di Lavoro dei dirigenti industria costituisce l’impegno fra le rappresentanze dei dirigenti e quelle datoriali sulla regolamentazione e gestione del rapporto di lavoro. Un documento Confindustria-Federmanager di 63 pagine aggiornato con l'accordo del 30 luglio 2019 è riassunto di seguito per facilitarne la consultazione.
01 ottobre 2019

Il danno alla salute del dirigente per eccessivi carichi di lavoro

La possibilità per il dirigente di modulare la prestazione lavorativa anche in relazione ai carichi di lavoro e alla fruizione di ferie e riposi non esclude la responsabilità del datore di lavoro per i danni alla salute conseguenti all’attività lavorativa
01 maggio 2022

Italia a rischio povertà energetica

Articolo scritto a gennaio e diventato d'attualità con il conflitto in Ucraina, per il quale esprimo solidarietà nei confronti delle vittime e di sostegno nei principi di libertà e fratellanza fra tutti i popoli. L’importazione di petrolio, gas e di elettricità espone il Paese alla crescita dei prezzi e al rischio sostenibilità, in particolare per le imprese industriali. Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza dovrebbe investire in energie rinnovabili nazionali - fotovoltaico, eolico, dal mare e dal nucleare sicuro di nuova generazione - per ridurre quanto possibile la dipendenza dall’estero; senza se e senza ma.
01 marzo 2022

Basterà un GOL?

Nell'ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza è previsto il finanziamento di un programma di Politiche Attive per la Garanzia Occupabilità Lavoratori (GOL). In un contesto aggravato dalle conseguenze della guerra in Ucraina, scarsità e aumento dei prezzi delle materie prime saremo in grado di far fronte al susseguirsi delle crisi?
01 maggio 2022

Conviene riscattare gli anni di Università per anticipare la pensione?

Il 24 febbraio si è tenuto un webinar con partecipazione record di centinaia di manager, sul tema "Riscatto di laurea in forma ordinaria o agevolata?"
01 aprile 2022