Fidelizzazione

Ricorda di rinnovare la quota associativa per contare di più e per continuare a beneficiare dei servizi riservati agli associati.

 

Luciano De Stefani 

Presidente della Commissione Studi e componente del Consiglio Direttivo ALDAI 

Le attività di ALDAI, Federmanager e CIDA a favore dei propri iscritti sono fortemente condizionate dalla loro entità numerica, soprattutto quando si tratta di attività con Istituzioni politiche che sono strettamente dipendenti dal numero dei loro elettori. 

La consistenza numerica è anche fondamentale nella negoziazione con le Associazioni datoriali per il rinnovo del Contratto con tutte le sue implicazioni.

Queste considerazioni dovrebbero essere determinanti quando valutiamo il rinnovo dell’iscrizione alla propria Associazione, ma il giudizio sui “servizi” che gli vengono offerti deve avere, anch’esso, un ruolo importante.
Tra questi ultimi non dobbiamo solo valutare i Servizi Istituzionali della Struttura ALDAI quali Sindacale, Fisco e Previdenza, FASI/ASSIDAI, Orientamento e Formazione, ma anche ciò che producono le centinaia di volontari ALDAI con Commissioni, Comitati e Gruppi: la Commissione Sindacale e Lavoro, la Commissione Previdenza ed Assistenza Sanitaria, la Commissione Studi e Progetti con i suoi 9 Gruppi di Lavoro, il  Comitato Pensionati, il Gruppo Tutoring, il Gruppo Giovani Dirigenti ed il GdL Mind the Gap.

Vanno anche valutate le convenzioni con Enti e Organizzazioni che ALDAI e Federmanager hanno stipulato tra cui, ad esempio quella assicurativa, tramite PRAESIDIUM, particolarmente interessante e conveniente per la RC Auto. 
Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013.

I più visti

Contratto Dirigenti Industria 2018

Il Contratto Nazionale di Lavoro dei dirigenti industria costituisce l’impegno fra le rappresentanze dei dirigenti e quelle datoriali sulla regolamentazione e gestione del rapporto di lavoro. Un documento Confindustria-Federmanager di 63 pagine riassunto di seguito per evidenziare gli aspetti essenziali, facilitare la consultazione e valutare aree di miglioramento da proporre alla Commissione Sindacale.
01 ottobre 2018

Quota 100 per i manager

L’anno appena iniziato ha portato significative novità in tema di pensioni rispetto alla normativa in vigore alla fine del 2018. Alcune (la maggior parte a dire il vero) sono contenute nel decreto Legge che il Governo ha approvato il 17 gennaio sul reddito di cittadinanza e sulla cosiddetta “Quota 100”, altre. Invece, sono disciplinate dalla Legge di Bilancio per il 2019.
01 febbraio 2019

Contratti a confronto

Proseguendo nell’esercizio iniziato con il confronto tra il CCNL Nazionale Dirigenti Industria ed il contratto Fiat, proponiamo ora il confronto del testo di riferimento con il CCNL Nazionale Dirigenti Commercio.
01 gennaio 2017

FASI Siamo Noi

Il Fondo, da sempre ispirato ai principi di mutualità e solidarietà intergenerazionale, modificherà le norme di iscrizione premiando la fedeltà degli iscritti e ricompensando il loro senso di appartenenza. Ultima chiamata: i dirigenti che ad oggi non risultano iscritti, pur avendone i requisiti, possono inoltrare l’iscrizione entro il 31.03.2019, acquisendo in questo modo il diritto al mantenimento dell’iscrizione una volta in pensione.
01 febbraio 2019

Novità FASI

Tutti insieme siamo chiamati a partecipare alla sostenibilità del Fondo Assistenza Sanitaria Integrativa assicurando l'equilibrio fra i contributi e i costi crescenti delle prestazioni sanitarie.
01 febbraio 2019

Contratto Dirigenti in scadenza nel 2018

Il contratto Confindustria-Federmanager in vigore dal 1° gennaio 2015 scadrà il 31 dicembre 2018. I lettori che hanno ricevuto e attivato l'accesso agli articoli riservati agli associati possono scaricare di seguito il contratto in vigore per aprire un consapevole confronto per il rinnovo del contratto.

A cura della redazione Dirigenti Industria 
01 novembre 2017