Giorgio Ambrogioni

Giorgio Ambrogioni

Presidente CIDA, già presidente Federmanager. ... Maggiori informazioni sul profilo LinkedIn.

Relazione del Presidente Ambrogioni all’Assemblea CIDA del 6 marzo 2019

L’assemblea ha dedicato un commosso saluto di ringraziamento a Giorgio Ambrogioni, che ha guidato CIDA nell’ultimo triennio e ha dedicato 48 anni alla categoria dei manager. L’assemblea ha approvato all’unanimità tutte le proposte nominando Presidente Mario Manotovani, Vicepresidente Manageritalia con significative esperienze nel settore pubblico e privato. Leggi »

Alleanze e lungimiranza

La Confederazione CIDA ha allargato il dialogo con tutte le rappresentanze manageriali per sviluppare il consenso e l’attenzione dell’opinione pubblica sulla necessità di politiche e comportamenti responsabili nell'interesse del Paese. Leggi »

50 miliardi di solidarietà fiscale dei manager fanno riflettere sull'urgenza di equità

Il ceto medio paga per tutto l’arco della vita lavorativa e continua a pagare da pensionato, finanziando tutto il welfare, anche di chi non ha versato imposte e/o contributi. Il rapporto di Itinerari Previdenziali dimostra che il sistema è al limite, perché non riusciamo più a sostenere il sistema delle prestazioni sociali né, tantomeno, a reperire le risorse necessarie agli investimenti per lo sviluppo del Paese, per i quali bisogna far emergere il sommerso piuttosto che aumentare il debito pubblico. Leggi »

Assemblea CIDA 2018

Roma, 17 maggio 2018. L'assemblea CIDA ha approvato all'unanimità la relazione, il bilancio 2017 e la proroga della Presidenza Ambrogioni fino a gennaio 2019. Di seguito la relazione del Presidente. Leggi »

Verso la costituzione di un Osservatorio CIDA

Crisi della rappresentanza, crisi dei corpi intermedi, crisi delle classi dirigenti: il dibattito su queste tre "crisi" – diverse, ma con un denominatore comune – è di stretta attualità e trova spazio e si alimenta sulle pagine dei principali quotidiani. CIDA, come corpo intermedio, rappresentativo di interessi e di diritti ed espressione di una parte importante della classe dirigente di questo Paese, è profondamente chiamata in causa da questa discussione. Della quale non intendiamo essere solo spettatori, ma parte attiva, propositiva di idee e capace di fornire letture originali della crisi stessa e di indicarne soluzioni percorribili. Leggi »

Visione e proposte della dirigenza

Il confronto fra i manager dei settori pubblico e privato hanno permesso di verificare la volontà di rilancio del Paese, con iniziative coraggiose che permettano di agganciare la corsa dell’Europa verso lo sviluppo.

 
Leggi »

Ingiustizia Fiscale

Penalizzati i manager, chiusi gli occhi sugli evasori. L’eccessiva pressione fiscale e le difficoltà di mantenere gli attuali livelli di welfare sono due facce della stessa medaglia: se non si interviene sul primo aspetto non si troveranno più le risorse necessarie a finanziare l’assistenza sociale, con gravi ripercussioni sulla qualità della vita.

 
Leggi »
Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013.