Il colloquio di lavoro

I manager che si impegnano seriamente, seguendo alcune elementari regole di comportamento, ottengono job adeguati e ben remunerati. Il seminario di Claudio Ceper sul colloquio di lavoro si terrà in ALDAI Federmanager il 20 marzo 2024 alle 17:30.

Claudio Ceper  

Medico delle Carriere
Il prossimo 20 marzo riprenderemo la serie dei seminari che da 7 anni organizziamo con Franco del Vecchio in ALDAI Federmanager.
Il primo si intitola "Il colloqui di lavoro".

Un manager potrà domandarsi: ”Perché partecipare a seminari che ormai si tengono da anni? Non si rischia di rivedere cose già viste? Perché sottrarre 2 ore al mio lavoro?”

Perché le regole del networking insegnano che per fare carriera non basta far bene il proprio lavoro e dotarsi delle necessarie competenze tecniche (hard), bensì bisogna aprirsi al mondo esterno, partecipare a convegni, workshop, seminari etc., cioè a qualunque tipo di situazione, pubblica o privata, in cui farsi conoscere, farsi apprezzare, aumentando così la possibilità che un’azienda o un cacciatore di teste vi noti e vi proponga qualche job interessante.

Nei miei 28 anni di carriera trascorsi in Egon Zehnder, e negli ultimi dieci in qualità di "Medico delle Carriere", ho intervistato e consigliato migliaia di manager nei loro sforzi di ricollocamento professionale e quello che emerge con grande evidenza è che oggi ci vogliono mediamente tra i 10 e i 12 mesi per trovare un nuovo lavoro e si possono migliore i risultati impegnandosi nel valorizzare la propria "reputation"

Questo seminario e i successivi quattro sono proprio un esempio di come, oltre ad apprendere cose nuove (o anche riascoltare cose che magari già si sanno, Repetita Juvant), si possono conoscere persone nuove o si possono presentare opzioni alle quali non avevamo mai pensato.

Infatti, mentre 15 anni fa bastava fare bene il proprio lavoro per emergere, farsi notare e fare carriera, oggi non basta più.

Herminia Ibarra uno dei migliori studiosi di management americani, sostiene che 
“You don’t get what you deserve, you get what you negotiate

Ma negoziazione cosa significa? Significa fare in modo che i nostri risultati, di cui magari andiamo orgogliosi, non siano solo una nostra consapevolezza, ma siano conosciuti e apprezzati dall’ambiente circostante, dai colleghi, dai clienti, dai fornitori, dai consulenti, etc, ma in primis dal nostro capo, che spesso è distratto da mille problemi e magari più attento ai risultati di altri colleghi. Quindi diventa una nostra priorità negoziare, cioè “vendere” a lui i nostri risultati. Questo è uno dei temi cardine di questi seminari.

Più nello specifico, gli argomenti trattati il 20 marzo saranno:
  • approccio strategico per cambiare lavoro oggi.
  • la differenza tra l’approccio anglosassone e quello europeo nel valutare i candidati.
  • come si sceglie il job giusto per noi.
  • come gestire i rapporti con gli Head hunter
  • il CV
  • la Cover Letter
Faremo vedere due esempi concreti di come due testimonial testimonial hanno migliorato i propri CV e le tecniche utilizzate.
Ma il tema più caldo in tutti i seminari, quando si arriva alle domande, è sempre quello dei cacciatori di teste, chiodo fisso di quasi tutti i manager/candidati. Al riguardo invito tutti gli interessati a leggere un articolo che ho scritto e pubblicato su LinkedIn qualche settimana fa, dal titolo La ricerca del lavoro attraverso gli Head Hunter. Questo articolo sfata alcune leggende sul ruolo degli Head Hunter e soprattutto gli errori che molti manager fanno nel contattarli, cosicché il contatto danneggia la relazione invece di favorirla.

Il seminario "Il colloquio di lavoro" fa parte della serie di 5 incontri del 2024 per acquisire strumenti e affinare le tecniche per lo sviluppo di carriera:
  • 20 marzo              Il colloquio di lavoro
  • 17 aprile                La carriera perfetta
  • 22 maggio           Due cacciatori di teste alla sbarra
  • 16 ottobre            Errori da evitare dopo l’assunzione
  • 13 novembre      Da manager a Imprenditore

Partecipazione riservata agli associati Federmanager previa registrazione nella sezione "Eventi" del sito www.aldai.it.

Maggiori informazioni sulle iniziative per il lavoro cliccando "Sviluppo di carriera"

Gli associati Federmanager registrati sulla rivista Dirigenti Industria potranno scaricare la presentazione e accedere al video del seminario del 22 marzo 2023 e ai precedenti cliccando "Il colloquio di lavoro.
Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013.

I più visti

Contratto Dirigenti Industria 2019-2024

Il Contratto Nazionale di Lavoro dei dirigenti industria costituisce l’impegno fra le rappresentanze dei dirigenti e quelle datoriali sulla regolamentazione e gestione del rapporto di lavoro. Un documento Confindustria-Federmanager di 63 pagine aggiornato con l'accordo del 30 luglio 2019 è riassunto di seguito per facilitarne la consultazione.
01 ottobre 2019

Il Fasi presenta importanti novità per il 2024

Assistenza per la non autosufficienza, tariffe uniformate e aumento dei rimborsi: alcune delle novità in casa Fasi
01 gennaio 2024

Prossimi al rinnovo

Il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro dei Dirigenti Industria scade a fine anno, a conclusione di un periodo di inflazione e perdita del potere d'acquisto da recuperare
01 settembre 2023

Cariche sociali e lavoro dipendente

Il tema della sovrapposizione tra cariche sociali e rapporto di lavoro subordinato è sempre attuale e di estrema rilevanza, ed è stato oggetto negli anni di approfondimenti, tesi giurisprudenziali e dottrinali altalenanti. Di seguito un articolo in materia redatto dall’Avv. Riccardo Arnò, esperto in diritto del lavoro e previdenza, sulla base di una recente pubblicazione – apparsa su una rivista specialistica – a opera di Giulia Colombo, Dottoranda di ricerca in Diritto del lavoro, Università degli Studi di Udine. Il tema sarà approfondito dall'Avv. Arnò nel corso di un webinar che si terrà mercoledì 16 novembre 2022 alle ore 18
01 ottobre 2022

Il CCNL, occasione da non sprecare

Illustrato e approvato in Consiglio Nazionale il documento per l'avvio della trattativa per il nuovo CCNL
01 gennaio 2024