IWS: un nuovo progetto per la sanità integrativa

Industria Welfare Salute (IWS), nasce per rispondere alle necessità crescenti dei Fondi di sanità integrativa esistenti in Italia, per offrire servizi più veloci, efficaci ed efficienti ai manager e alle imprese.

Marcello Garzia

Presidente Fasi
Costituita dalla collaborazione di tre soggetti: Confindustria, Federmanager e Fasi, IWS fornisce soluzioni innovative e qualitative capaci di dare risposte alle esigenze di un Paese come il nostro caratterizzato da un preoccupante calo demografico e da una aspettativa di vita tra le più alte al mondo. 

In questo scenario con il quale dobbiamo fare i conti, il tema della salute diventa sempre più centrale per  i bisogni dei cittadini. IWS opererà, dunque, in un settore come quello sanitario in forte espansione in cui è forte l’innovazione tecnologica e l’avanzare della ricerca, per cui diventa imperativo esserci e offrire soluzioni d'avanguardia. In questo senso il patrimonio accumulato dal Fasi in oltre quarant’anni di vita, costituirà un imprescindibile know-how in termini di conoscenza e rapporti. 

Il Fasi, infatti, come sanno bene i nostri iscritti, ha un ottimo rapporto con le strutture sanitarie operanti in Italia, pubbliche e private, i professionisti e i medici convenzionati. Una rete di grande valore che, se opportunamente utilizzata, garantirà la più alta qualità possibile delle prestazioni sanitarie ad un costo competitivo. Inoltre la collaborazione tra i soci fondatori consentirà di ampliare e finalizzare il già cospicuo patrimonio tecnologico in nostro possesso, attraverso le opportunità che si aprono con l’ingresso massiccio in campo sanitaria della “data science” e dell’intelligenza artificiale.

IWS interverrà sull’analisi della spesa sanitaria, andando a coprire in modo mirato e a costi contenuti, i bisogni sanitari e di assistenza degli iscritti. Per dirla in altri termini, IWS rappresenta l’unico “hub” esistente della sanità integrativa, di matrice non assicurativa, a supporto di fondi, casse. Essa potrà stringere rapporti con tutti gli stakeholder del settore, creando un modello di welfare integrativo efficace ed efficiente, ma anche di supporto a Federmanager e Confindustria per lo sviluppo di soluzioni contrattuali nell’interesse di manager e imprese.
Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013.

I più visti

Contratto Dirigenti Industria 2019-2023

Il Contratto Nazionale di Lavoro dei dirigenti industria costituisce l’impegno fra le rappresentanze dei dirigenti e quelle datoriali sulla regolamentazione e gestione del rapporto di lavoro. Un documento Confindustria-Federmanager di 63 pagine aggiornato con l'accordo del 30 luglio 2019 è riassunto di seguito per facilitarne la consultazione.
01 ottobre 2019

Videoconferenza ZOOM

Le restrizioni agli incontri per evitare il contagio coronavirus impongono soluzioni alternative per evitare la paralisi delle attività. È l'occasione per scoprire le soluzioni Smart Working: per lavorare in team, realizzare riunioni, partecipare ai seminari, sempre a distanza. Sono numerose e gratuite le soluzioni per videoconferenza, dalle più diffuse come Skype alle più professionali come ZOOM che ALDAI-Federmanager utilizza da due anni per favorire la partecipazione gratuita agli incontri milanesi senza muovere un passo.
A cura della redazione 
01 aprile 2020

Rinnovo cariche sociali ALDAI – Triennio 2021-2023

Introduzione ai profili ed alle modalità di votazione.
A cura del Comitato Elettorale 
13 aprile 2021

Rinnovo del Consiglio Direttivo ALDAI 2021

Di seguito i 78 profili dei candidati per il rinnovo del Consiglio Direttivo ALDAI per il triennio 2021-2023
03 aprile 2021

Un Paese più illuminato

Nonostante l'emergenza Covid la Lombardia non ha mai smesso di essere la regione con i migliori risultati, l'unica in grado di competere con le altre principali aree industriali europee. Un patrimonio e un modello economico italiano ed europeo da salvaguardare e sostenere con risorse Next Generation EU
01 febbraio 2021