Giorgio De Varda

Giorgio De Varda

Ingegnere elettronico, a 30 anni sono stato nominato dirigente della R&S in Italtel e poi direttore.Mi sono occupato successivamente di automazione e dell’Ufficio Studi. Ho partecipato attivamente alla vita associativa di Aldai e Federmanager dove ho ricoperto varie posizioni, tra cui membro del CDA di Previndai e Previndapi. Da giovane ho mutuato direttamente da G.Tagliacarne, padre della statistica italiana, proprio in un corso promosso da Aldai, l’amore per la statistica che ha completato la mia grande passione per l’economia e per l’indagine del futuro che mi sforzo di delineare. Ho promosso, in anticipo sui tempi, la Consulta telematica nello Statuto Aldai e successivamente ho fondato il micro-centro analisi dei dati (CADD). Dedico molte delle mie risorse alla solidarietà di categoria e faccio parte, della Commissione Previdenza e Assistenza e del Comitato Pensionati. Sono profondamente impegnato per l’Europa attraverso il gruppo Dirigenti per l'Europa e Cultura.

FISCO 4.0: un percorso per vincere l’evasione

Per combattere con successo l’evasione fiscale bisogna contrapporre all’astuzia diffusa dei milioni di evasori un innovativo piano operativo supportato dai big data e dai progressi dell’intelligenza artificiale, valutando anche la ricchezza.

 
Leggi »

I dirigenti rispondono: + Europa

Siamo lieti di comunicare che la consultazione generale dei soci ALDAI-Federmanager sul tema dell’Europa, lanciata in coincidenza con la celebrazione del sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma e annunciata anche su queste colonne, ha ottenuto circa 2.000 risposte (vedi Figura 1), una performance che permette di conferire un’eccellente grado di consistenza all’indagine ricavandone parecchi risultati di sicuro interesse. Leggi »
Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013.