Ventesimo compleanno per la “231”

Un anniversario importante

Photo by Matthew Ball on Unsplash

Roberto Maggi

Managing Partner PK Consulting - roberto.maggi@pkconsulting.it 
Risk Management, conformità legislativa, prevenzione dei reati, compliance, esimente… Termini usati e a volte abusati negli ultimi anni, tutti ne parlano, a tratti qualcuno li teme, qualcuno li apprezza… ma sappiamo cosa sono veramente? Da dove provengono?

Venti anni fa, per esattezza l’8 giugno 2001, vide la luce un Decreto che nel corso di questi anni, con vicissitudini alterne, è diventato il nostro compagno di vita professionale, una “presenza” amata e temuta. La sua emanazione ha portato con sé un nuovo fondamentale principio giuridico: “societas delinquere potest”. 
Ebbene sì, stiamo parlando del Decreto Legislativo 231/01! 
Ha, ormai, superato la maggiore età, ma siamo certi che resterà per sempre un giovanotto proprio perché viene costantemente aggiornato, revisionato, potenziato, attualizzato; non si tratta di lifting, ma di interventi legislativi che lo arricchiscono nonché di interventi giurisprudenziali e di dottrina che lo migliorano e ne perfezionano l’applicazione. Aggiunte e integrazione che hanno l’obiettivo di rafforzare la “cultura della legalità”, cercando di prevenire sempre di più la commissione di reati. Ricordiamo, ad esempio, che nel 2019 sono stati aggiunti quelli tributari e fiscali.
Per festeggiare questo genetliaco, ci troveremo con articoli a cadenza fissa dove daremo evidenza del valore della sua applicazione e dei benefici per le aziende, i clienti, gli investitori, i dipendenti e, in ultimo, i manager che per ruolo e responsabilità saranno i maggiori interessati. 
Un percorso per raccontarne prima la storia, e successivamente, in altre 2 uscite, l’analisi di rischio, uno sguardo al futuro e i vantaggi per le imprese e per i manager, quindi i reati su cui porre maggiore attenzione, i principi base per la costruzione di un Modello che abbia un reale valore esimente, gli errori più comuni nella sua applicazione e l’Organismo di Vigilanza.
Nel prossimo numero vi racconteremo la sua genesi, i suoi principi e l’esperienza di applicazione in Italia. Stay tuned!

Notizie della settimana

Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013.

I più visti

Contratto Dirigenti Industria 2019-2023

Il Contratto Nazionale di Lavoro dei dirigenti industria costituisce l’impegno fra le rappresentanze dei dirigenti e quelle datoriali sulla regolamentazione e gestione del rapporto di lavoro. Un documento Confindustria-Federmanager di 63 pagine aggiornato con l'accordo del 30 luglio 2019 è riassunto di seguito per facilitarne la consultazione.
01 ottobre 2019

Manuela Biti Presidente ALDAI-Federmanager

Tutti i 40 consiglieri eletti del rinnovato Consiglio Direttivo ALDAI hanno partecipato il 30 giugno 2021 all'elezione del Presidente e del Tesoriere. Per la prima volta la riunione si è svolta in presenza con partecipazione di 14 consiglieri da remoto, dopo oltre un anno di riunioni esclusivamente in videoconferenza.
01 luglio 2021

Competenze per l'eccellenza

Non ci sono dubbi, le "competenze" rappresentano la chiave per lo sviluppo dell’economia della conoscenza e le dinamiche collaborative di una società moderna. Ma il termine “competenze” si presta a diverse interpretazioni che possono generare equivoci e congelare il dialogo
01 luglio 2021