Pino Colombi

Pino Colombi

EPC Business Consultant. Dopo la Laurea in Ingegneria Chimica a Roma nel 1975, ho trascorso l’intera carriera in Tecnimont, prima come ingegnere di processo, poi come manager commerciale, negoziando contratti per impianti petrolchimici in tutto il mondo. Dirigente dal 1986, nella RSA Tecnimont dal 1989, nel 2012 sono entrato in Consiglio Aldai. Da presidente della Commissione Sindacale e Lavoro mi sono impegnato nel rinnovo contrattuale 2014. Sono membro del Comitato di redazione di Dirigenti industria. Sono impegnato a sviluppare il ruolo strategico della dirigenza nella definizione della politica industriale nazionale. Ugualmente nell’ambiente della federazione nazionale, di cui propugno il rinnovamento, ho voluto assumere posizioni di critica costruttiva e stimolo. Da pensionato, ritengo centrale il rapporto tra colleghi attivi e quiescenti, valorizzando questi ultimi a supporto di attività (analisi strategiche, politica industriale, difesa degli enti di welfare, etc.) in cui gli attivi non hanno spesso né il tempo né la possibilità oggettiva di intervenire.

Impiantistica, questa sconosciuta

Le 5.000 società del settore impiantistica sviluppano un fatturato di 190 miliardi di € e rappresentano, con l'11% del PIL, un settore essenziale per l'economia del Paese. Il convegno ANIMP ha delineato le nuove priorità per l’industria dell’energia e la necessità di un piano industriale. Leggi »

MM4 ovvero: Managerialità Milanese

Nella nostra indagine sulle condizioni attuali dell’area regionale, l’intervista al Presidente Fabio Terragni, biologo di origine ambientalista che la passione politica e le vicende esistenziali hanno trasformato in efficace gestore pubblico, ci è sembrata di particolare interesse e riflette la nuova vocazione della città ambrosiana. Leggi »

Il re è nudo: cacciamo i cortigiani

“Adults in the room”: una testimonianza di prima mano su come (non) funziona l’Europa a trazione teuto-buro-lingia. E più in generale, una denuncia sulle colpe dei cosiddetti “tecnici” dell’economia internazionale. Leggi »

Le aspettative della dirigenza

In vista del rinnovo contrattuale, che dovrebbe partire a fine anno, nell’ambito di Federmanager si è sviluppata un’indagine sulle principali attese dei colleghi in servizio rispetto a questa negoziazione. Leggi »

Ricordare il passato per costruire il futuro

Tra poco più di un anno il rinnovo del contratto nazionale: l’esperienza dei negoziatori del passato viene a sostegno della futura trattativa. Ora come allora si tratta di difendere dignità e ruolo della categoria: l’Italia ha più che mai bisogno di una classe dirigente motivata. Leggi »

Contracting: quanti (r)impianti!

Non tutti sanno che, se c’è un settore in Italia che lavora essenzialmente per l’estero, che funziona da moltiplicatore su un vastissimo mondo di sub-fornitura e che mantiene un’indiscussa leadership tecnologica a livello planetario, questo è il settore dell’impiantistica industriale, o per dirla con facile anglicismo, dell’Engineering and Contracting (E&C). Leggi »

Come era dove era

Quando ricostruire un monumento crollato diventa un dovere verso le future generazioni.


Quella specie di mito vivente che è Gian Antonio Stella, qualche mese fa (4 maggio 2016), ha raccontato sul “Corriere” la storia commovente della ricostruzione del Duomo di Venzone. Leggi »
Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013.