Franco Del Vecchio

Franco Del Vecchio

Coordinatore Redazione Dirigenti Industria e segretario CIDA Lombardia

Ingegnere Elettronico, 110 e lode, ho lavorato per 3 PMI e sono stato dirigente Apple, Olivetti e NCR.
Ho ricevuto da Steve Jobs la visione innovativa, lavorando con lui negli anni ’80 come direttore marketing Apple, e da mio padre l’onestà, il rispetto e i principi morali.
Dirigente a 32 anni ho vissuto per altri 36 anni esperienze caratterizzate da crescente responsabilità tecnica, marketing, commerciale, gestionale e di crescita delle Risorse Umane nel settore ICT in Italia, in Spagna, per 3 anni residente a Madrid, e per 10 anni nel ruolo internazionale di responsabile commerciale per l’Europa e il resto del mondo.
Da 15 anni coordino il Gruppo Progetto Innovazione, dedicandomi alle iniziative di solidarietà e valorizzazione della dirigenza.
Consigliere ALDAI-Federmanager, segretario CIDA Lombardia e coordinatore della rivista Dirigenti Industria sono impegnato in attività consulenziali e progetti di innovazione ed export.
Vorrei accelerare il rinnovamento, creare opportunità di lavoro e di crescita basate sul riconoscimento del merito, per dare a tutti speranza e fiducia in un futuro migliore.
Maggiori informazioni sul profilo LinkedIn.

“Super Minds”

In un contesto che valorizza sempre più il ruolo dei talenti per il successo delle imprese, il World Business Forum, dello scorso 29 e 30 ottobre a Milano, ha confermato i segnali di rinascimento dell’uomo, al centro dei cambiamenti epocali del nostro tempo. Leggi »

Non si guarisce la polmonite con l’aspirina

Dominick Salvatore, italo-americano già professore alla Fordham University di New York e autore di libri di riferimento di economia internazionale con 5 milioni di copie vendute, è intervenuto lo scorso 12 ottobre al convegno dell’Istituto Luigi Einaudi sulla realtà economica del Paese che richiede un radicale cambio di passo per liberarne le potenzialità. Leggi »

Nuove competenze per la manifattura del futuro

‘Skills for the future of manufacturing’ è il titolo della manifestazione internazionale che ha messo a confronto i protagonisti del settore e ha posto al centro del dibatto il ruolo determinante delle competenze delle persone per lo sviluppo della rivoluzione industriale. Leggi »

Protocollo lombardo per lo sviluppo sostenibile

Si è tenuta il 18 settembre 2019 presso il Palazzo Pirelli la cerimonia per la firma del protocollo lombardo per lo Sviluppo Sostenibile da parte della Regione Lombardia e di 53 enti e rappresentanze sociali fra le quali CIDA, la Confederazione Italiana dei Dirigenti ed Alte professionalità. Leggi »

Uniti si vince

Quando riusciamo a superare preconcetti e ideologie, privilegiando l’interesse del territorio, riusciamo ad esprimere il meglio di un paese con grandi prospettive. Leggi »

Ma quale Europa ?

Il dibattito si sviluppa sull’Europa dei desideri, ma non sulle divergenze rispetto all’auspicato processo d’integrazione. Nessuno analizza quanto è aumentata la differenza fra l’Italia e gli altri Paesi. Allora proviamo a confrontare il potere d’acquisto di una famiglia di un giovane manager italiano rispetto ad un manager di altri paesi europei. Leggi »

La Lombardia assume la presidenza della strategia macro regionale Alpina

Il 28 febbraio 2019, con la cerimonia di passaggio della “Ruota Kolo” dal Tirolo alla Lombardia è iniziato l’anno di presidenza italiana di Eusalp (EU Strategy for the Alpine Region). La strategia “macroregionale” è frutto di un accordo siglato nel 2013 da cinque Paesi dell'Unione Europea: Italia, Francia, Germania, Austria e Slovenia e da due stati extra europei, Svizzera e Liechtenstein. Leggi »

La Classe Compiaciuta

Come abbiamo smesso di innovare e perché ce ne pentiremo.

Viviamo nell’era del cambiamento che ha generato un livello di prosperità inimmaginabile per le precedenti generazioni. I nostri nonni neanche si sognavano il benessere creato dal loro lavoro e dall’impegno dei loro figli per un mondo migliore. Solo guardando indietro di cento anni possiamo renderci conto del progresso raggiunto, che potremmo perdere velocemente se non continuassimo ad innovare e generare valore. Leggi »

Recessione

La riduzione del Prodotto Interno Lordo (PIL) per 2 trimestri consecutivi costituisce recessione tecnica. Un segnale d’allarme per l’economia Italiana sul quale riflettere responsabilmente. Il primo trimestre con indice di crescita da prefisso telefonico milanese (02) è un sospiro di sollievo, ma non cambia il quadro economico e urgono iniziative concrete per il lavoro e lo sviluppo. Leggi »

Non è un Paese per chi ha voglia di lavorare

Su cinque adulti da 20 a 64 anni ce ne sono tre che lavorano in Italia, mentre in Germania lavorano quattro su cinque. Una popolazione di nullafacenti o un contesto che non incentiva l'imprenditoria e il lavoro ? Siamo sicuri che il quarto non sia un lavoratore in nero ? Leggi »

Management e innovazione dei modelli di business

La prima indagine dell’Osservatorio 4.Manager offre spunti di riflessione per cogliere le opportunità del cambiamento. Alla presentazione dei risultati i vertici Confindustria e Federmanager testimoniando la collaborazione avviata lo scorso anno con la creazione di 4.Manager. Leggi »

Recensione del libro "Le Leve dell'Innovazione"

Si sta sempre più affermando, anche nell'opinione pubblica, l'inarrestabile e inevitabile avanzare delle tecnologie digitali abilitanti e l'esigenza di un salto innovativo del sistema produttivo italiano per cavalcare il cambiamento abbandonando le difesi di modelli e riferimenti industriali del passato.
Nella manifattura avanza la sfida dei robot e delle tecnologie 4.0, ma ci vuole un grande impegno d'innovazione organizzativa per favorire l'apprendimento continuo, la sperimentazione ed in sintesi la valorizzazione del Capitale Umano. Leggi »

Dirigenza e Politica a confronto

Gli incontri organizzati con i quattro candidati alla Presidenza della Regione Lombardia ed il dibattito con i candidati politici nazionali dei collegi lombardi hanno aperto un dialogo costruttivo per lo sviluppo economico e sociale del territorio lombardo. Leggi »

Quale rappresentanza dei manager?

In un contesto sempre più complesso e in evoluzione è necessario un confronto con gli associati per capire le aspettative, cioè cosa si aspettano dalle Organizzazioni di rappresentanza della categoria. Leggi »

Manager lombardi

La Lombardia è fra le prime 5 regioni europee per Pil pro-capite, con eccellenze in molteplici settori ed interessanti prospettive di sviluppo. Con 250 mila famiglie di dirigenti e 10 milioni di residenti la Lombardia è la regione con il maggior numero e tasso di manager del Paese.

 
Leggi »

Opportunità di sviluppo business estero con il contributo MISE

Il MInistero per lo Sviluppo Economico MISE offrirà alle imprese, che ne faranno richiesta il 28 novembre 2017, un contributo di 10 mila € per l’acquisto di servizi per l’internazionalizzazione dalle società autorizzate. L’iniziativa ha la finalità di promuovere il “Made in Italy” il terzo brand mondiale per percezione di valore.

 
Leggi »

Intervista sulle tecnologie di frontiera per la competitività delle imprese

Corriamo il rischio di percepire l’Industry 4.0 come uno slogan se non entriamo nel merito della sua concreta applicazione nelle imprese e l’intervista a Guido Porro, Amministratore Delegato di Dassault Systèmes in Italia, ha l’obiettivo di capire meglio cosa possono fare per la nostra azienda le tecnologie di frontiera che abilitano nuove strategie aziendali e valorizzano il ruolo manageriale.

 
Leggi »

Aumentare il debito pubblico a carico dei giovani non è da padre di famiglia

L’aumento del deficit non è una concessione europea, ma è nei fatti una proposta per scaricare sui giovani il maggior debito pubblico generato dal deficit, al 2,9%. Nessun buon padre di famiglia indebiterebbe i figli pur di continuare a spendere più di quanto si possa permettere. Non abbiamo bisogno di un principe della finanza creativa, ma piuttosto di buon senso e cultura manageriale per affrontare i problemi veri del Paese: l’evasione fiscale, gli sprechi e la corruzione.

 
Leggi »

Open Innovation

L'innovazione va in rete e diventa una marcia in più per la Lombardia. Bastano dieci minuti per entrare nel network degli Innovatori Lombardi ed essere costantemente aggiornati sui settori d’interesse.

 
Leggi »

Convegno sull’inganno generazionale

L'analisi oggettiva e d'attualità proposta dalle autrici del libro “L’inganno generazionale” mette in discussione il falso mito del conflitto per il lavoro, stimolando il dibattito dei partecipanti al convegno tenuto il 12 maggio nell'Aula Consiliare di Palazzo Marino, in Piazza della Scala a Milano. Un dibattito responsabile per trovare soluzioni innovative e riprendere la via dello sviluppo smarrita negli ultimi 10 anni.

 
Leggi »

Giuseppe Sala, Sindaco Manager di Milano

Un dirigente sindaco di Milano, non è una novità, ma oggi più che in passato stimola riflessioni sull’effettiva valenza della cultura manageriale al servizio della società, non l’azienda in questo caso, bensì la collettività della metropoli motore economico del Paese. Nelle domande al “collega” e “sindaco” Beppe Sala ho cercato di capire quali competenze manageriali sono veramente apprezzate e contribuiscono al buon governo ed al progresso sociale.

 
Leggi »

Le opportunità del digitale richiedono visione

Le rivoluzioni industriali comportano cambiamenti culturali e organizzativi che portano con sé inevitabili problemi, ma anche grandi opportunità. Industria 4.0 ha aperto un dibattito sul futuro del lavoro, strumentalizzato da chi preferisce prospettare scenari apocalittici invece di cercare le opportunità di sviluppo per l’industria e l’economia. Il progresso è inarrestabile e il lavoro ci sarà, in qualche parte del mondo, per chi cavalcherà l’innovazione e spero che ciò possa realizzarsi proprio in Italia.

Leggi »

1946-2016: I 70 ANNI DELLA CIDA

I manager italiani lanciano l’impegno politico per la nuova Europa - Si è celebrato oggi, 14 ottobre, nella Sala dei Gruppi Parlamentari della Camera dei Deputati a Roma, il 70° anniversario della CIDA, la Confederazione Italiana dei Dirigenti e delle Alte Professionalità. Leggi »

Più manager preparati per innovare le imprese

Presentati in SDA Bocconi il 5 ottobre 2016 i risultati della ricerca sugli effetti della diffusione dell’ICT sul lavoro e sul ruolo dei manager

La diffusione delle tecnologie abilitanti avrà un impatto sull’organizzazione del lavoro e sulle competenze richieste ai manager per guidare il processo di cambiamento: questo il risultato emerso dall’indagine SDA Bocconi, AICA in collaborazione con ALDAI e l’Associazione Italiana Direzione del Personale AIDP, realizzata sulla base delle risposte di oltre 250 manager iscritti ad ALDAI e più di 100 direttori del personale. Leggi »

Previdenza in prospettiva

Solo sapendo dove vogliamo arrivare potremo sviluppare un solido sistema Previdenziale.


La riunione CIDA Lombardia ha confermato la necessità di un efficace sistema previdenziale che rispetti: sia le aspettative dei colleghi in servizio che investono il 33% in contributi previdenziali, sia i pensionati ai quali restituire i risparmi di una vita di lavoro. Leggi »

Convegno Città Intelligenti

La mobilità urbana rappresenta un fattore competitivo determinante per lo sviluppo economico, industriale e sociale del territorio, per questa ragione i gruppi di lavoro ALDAI contribuiscono al progetto Città Intelligenti. Leggi »
Archivio storico dei numeri di DIRIGENTI INDUSTRIA in pdf da scaricare, a partire da Gennaio 2013.